spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow Ad onor del vero

Ad onor del vero PDF Stampa E-mail

Domenica 26 agosto. Ore 13.40, Rai 3, trasmissione A proposito di Passepartout.

 

Mi sintonizzo sul canale della Rai quando la trasmissione è già iniziata e, dalle immagini che scorrono sul video, mi sembra di vedere qualcosa di familiare … Sì, è la Reggia di Capodimonte e si sta parlando di qualcosa, forse una fontana, donata da qualcuno (…dai Savoia!?!?) a Napoli.

 

Il conduttore, a commento dell’affermazione didascalica fatta probabilmente da Nicola Spinosa, risponde, con fare sbigottito, con una  domanda che per me è una considerazione ricca di verità: <<Un regalo dei Savoia a Napoli?>>; come dire, “ma è impossibile!” o …”ma chi ci può credere visti i “furti” da essi perpetrati in tutto il Sud?[1]”.

Ah… che musica, per le mie orecchie!

 

Successivamente viene mostrata una collezione di Budda e altri oggetti orientali raccolti da Francesco IV … e via con un nuovo commento, veritiero e positivo:  <<La storiografia piemontese ci ha fatto credere che Napoli fosse disattenta ai fatti culturali>>.

Come dire… “ci hanno gabbati”; come dire ... “esiste una storiografia di parte, Piemontese, che ha bluffato

Musica! Musica! Di nuovo musica! 

 

E ancora…<<Poi arrivò Garibaldi. Chissà se è stato un bene o un male>>.

Non dico dell’emozione suscitata…

Ma non posso fare a meno di dire …viva la RAI (…questa RAI!) e concludere che – Dio! –  qui le cose stanno cambiando.

 

Non ho seguito il resto della trasmissione perché incombeva la F1, ma si tratta di piccoli  passi…comunque, nella direzione giusta.

 

Una domanda: se non ci fosse stata sensibilità nuova e proteste da essa nate nei confronti della RAI e di varie Istituzioni, il conduttore, avrebbe potuto dire ciò che ha detto?

Ma, così, altre persone, magari fino a quel momento all’oscuro delle Verità risorgimentali, hanno potuto sapere…

L’effetto rafforza e reitera la causa…

 

Gutta cavat lapidem?

Gutta cavat lapidem!

 

Futuro.





[1]Solo come sintesi: “Se dall’unità d’Italia il Sud è stato distrutto, Napoli è stata addirittura assassinata” Gaetano Salvemini.

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 64 visitatori online
Utenti
20310 registrati
0 oggi
0 questa settimana
1692 questo mese
Totale Visite
11489273 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer