spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home

POVERO SAN CARLO
povscarlo.jpg 

PER LE TAPPEZZERIE DEL SAN CARLO DA RIFARE IN ECONOMIA BOICOTTATE LE SETE DI SAN LEUCIO

La prima manifestazione pubblica del Movimento Neoborbonico avvenne, nel lontano dicembre 1993, avanti al San Carlo, il primo teatro lirico costruito da Carlo VII (erroneamente ritenuto III) di Borbone . Fu quella l’occasione per tentare di difendere il Massimo di Napoli dall’iniqua legge che si stava varando e che lo relegava  dietro Milano, Roma e Torino. Da lì, con la colpevole  connivenza delle istituzioni (tra cui il neo eletto sindaco Bassolino), sono scaturiti i problemi gestionali legati alle sempre più limitate risorse a disposizione.

Leggi tutto...
DIFENDIAMO IL NAPOLI DA MEDIASET

IL NAPOLI AI VERTICI E LE TRASMISSIONI NAZIONALI CONTINUANO AD IGNORARLO
PROTESTIAMO CONTRO MEDIASET E I SUOI SPONSOR

 
Il Napoli continua a restare ai vertici del campionato nazionale di calcio ma i programmi televisivi nazionali (in testa Mediaset con Controcampo su Rete4) continuano ad ignorarlo dedicandogli minutaggi minimi rispetto a quelli dedicati ad altre squadre e offendendo i milioni di tifosi partenopei diffusi in Italia e nel mondo.

 

Leggi tutto...
RIFLESSIONE

Da Gennaro C. riceviamo questa bella "riflessione" che volentieri pubblichiamo (unico neo il fatto che Francesco II abbandonò Napoli il 6 settembre 1860 e non a maggio quando però sbarcò il bandito dei due mondi Garibaldi):

Dal lontano 1861 le regioni del meridione d’Italia non conoscono altro che disinteresse,sfruttamento,mancanza totale di considerazione da parte delle  amministrazioni centrali,che in questi lunghi anni si sono succedute.

Gia’ dai savoia,dopo l’unificazione ,ci fu’ un totale esproprio di tutte le sue industrie (all’avanguardia per l’epoca,vedi cantieri navali di Castellammare,officine ferroviarie di Pietrarsa,nonche’ polo tessile di S.Leucio ,ecc,ecc,),nonche’ della depredazione delle sue ricchezze monetarie (ingenti per l’epoca),tutto cio’ avveniva senza una dichiarazione di guerra,ma con una vera e propia aggressione  nei confronti di uno stato Sovrano,provocando una emigrazione di massa,ed un graduale impovirimento delle regioni meridionali assoggetate,e tutto cio’ per puri scopi opportunistici.

Leggi tutto...
<< Inizio < Prec 481 482 483 484 485 486 487 488 489 490 Pross. > Fine >>

Risultati 1933 - 1936 di 2026
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 67 visitatori online
Utenti
20656 registrati
1 oggi
1 questa settimana
1754 questo mese
Totale Visite
12366016 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer