spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow Blind consulting: e che

Blind consulting: e che PDF Stampa E-mail

Blind consulting: e che ?? ? uno dei nuovi modi con cui il Nord sfrutta e spreme il Sud. Ne parlo con cognizione di causa, perch? riguarda da vicino la mia attuale professione; non far? in questa sede nomi e cognomi, ma a chi mi chieder? di persona non negher? certo informazioni sui veri nemici della nostra Patria.

Intanto la traduzione in italiano suona letteralmente "consulenza cieca", tradotto in termini spiccioli significa che nell'assegnazione di progetti di consulenza informatica c'? qualcuno che risulta UFFICIALMENTE vincitore, e che si pappa gran parte della torta senza praticamente fare un cazzo (si tratta di bocconcini da diversi milioni di euro), e poi c'? chi si smazza veramente il lavoro, si fa il culo, e raccoglie le briciole.

Non solo: UFFICIALMENTE nessuno sa chi si ? fatto veramente il culo e chi si ? solo arricchito. Indovinate le aziende del nord (diciamo di nord+Roma) e le aziende del sud quali ruoli hanno in questo gioco.

Qualcuno potrebbe dire: beh, meno male che almeno 'ste aziende meridionali lavorano. S?, certo, meno male. Ma che cosa succederebbe se la consulenza da cieca diventasse visibile? Succederebbe che queste piccole/medie aziende meridionali (campane e pugliesi su tutte) potrebbero entrare DIRETTAMENTE sul mercato "al giro successivo": piuttosto che rivolgersi a baracconi mangia-soldi, chi vende i progetti li darebbe (spendendo anche un pochetto meno) direttamente a chi ha dimostrato di lavorare bene. E invece no!

L'unica alternativa, anche questa gi? verificatasi, ? che l'azienda di Napoli o di Bari o di Catania venga inglobata da una di Milano o di New York (si ? verificato, per amor di verit?, anche un caso esattamente contrario; e quando l'ho saputo ho sorriso per tutta la giornata.). Insomma chi ? bravo, anzi bravissimo (parlo dei ragazzi che sto conoscendo e che sono mediamente davvero in gamba!) non arriva al top, perch? il "salotto buono" non vuole sfrattare.

Mercato chiuso per il Sud! "O sfruttati o disoccupati" potrebbe essere il sequel di "O briganti o emigranti".

Analizzando "dall'interno" l'economia italiota si possono ricavare diversi spunti per una classe dirigente autenticamente duosiciliana in politica economica, sia questa politica da applicare intanto a Roma, o nella capitale Napoli.

Stateve 'bbuono

Mario Bellotti

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 99 visitatori online
Utenti
20311 registrati
1 oggi
1 questa settimana
1693 questo mese
Totale Visite
11490931 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer