spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home

A NAPOLI "VIA BEATLES" MA NON "VIA FERDINANDO II DI BORBONE" PDF Stampa E-mail

TheBeatles-Wikiwand

A NAPOLI "VIA BEATLES" MA NON "VIA FERDINANDO II DI BORBONE" E IL SINDACO PARLA DI "MEMORIA STORICA" DELLA CITTÀ... Da anni chiediamo al sindaco Magistris di dedicare una piazza o una strada a Ferdinando II di Borbone e
e anni fa gli spedimmo oltre 5000 firme raccolte in un mese circa senza mai ricevere risposte. Stesso destino per la proposta di ricordare gli oltre 8000 napoletani (i nostri "lazzari") massacrati nel 1799 dai franco-giacobini (più volte celebrati con lapidi e agli altri re o personaggi che hanno fatto grande Napoli. Qualche giorno fa l'annuncio trionfalistico: Napoli ha una strada intitolata ai Beatles! Altre strade saranno intitolate a Ippocrate (400 a. C.) e ad un geografo socialista oltre ad una targa dedicata alla cultura ("La cultura rende l'uomo libero e felice") e una sulla cella dove fu rinchiuso quel Luigi Settembrini che dopo le vicende risorgimentali ammise le esagerazioni sue e dei liberali contro i Borbone e le "famose carceri". Il tutto dopo già aver dedicato negli anni scorsi strade a John Lennon e al trombettista Armstrong. Con tutto il rispetto per il gruppo musicale inglese, solo una piccola città magari senza grandi alternative storiche e culturali, poteva pensare di dedicargli una strada. In attesa di conoscere la storia dei rapporti tra Napoli e i Beatles e mentre la sua candidata a sindaca Alesandra Clemente pochi mesi fa inaugurava una lapide per i moti antiborbonici (e massonici) del 1820 e una lapide per le 4 giornate nella piazza dedicata al 7 settembre garibaldino, il sindaco in una TV locale ha anche parlato dei meriti della sua giunta sulla toponomastica e la "memoria storica della città"... Anche dal nome di una strada o di una targa si può evidenziare la consapevolezza storica di un politico o il suo senso di appartenenza e in questi 10 anni questo sindaco è stato fin troppo chiaro nelle sue scelte.
Movimento Neoborbonico
< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 34 visitatori online
Utenti
23125 registrati
0 oggi
20 questa settimana
2326 questo mese
Totale Visite
14069207 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer