spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home

CANTO A FENESTRELLE... LA VOCE DI CHI NON EBBE VOCE PDF Stampa E-mail

FabioLombardi|TammurriataaFenestrelleperiprigionieridell'esercitoBorbonico-YouTube

CANTO A FENESTRELLE... LA VOCE DI CHI NON EBBE VOCE. Lui è Fabio Lombardi, fondatore del gruppo Popolo Vascio e giovane cantore della musica antica, tammorra e voce sugli spalti di Fenestrelle, il forte a oltre 1200 metri in cui furono rinchiusi tanti soldati borbonici e da dove tanti soldati borbonici non tornarono più. Qualcuno sostiene ancora
che furono pochi ma qualcuno dovrebbe spiegarci anche perché mai un secolo e mezzo fa chi decise di non giurare per il nuovo re sabaudo tenendo fede al suo giuramento per la Patria Napoletana e per il Re Borbone doveva essere deportato lì a mille chilometri da casa sua. "'E meglie cumannante d' 'o Rre Borbone dicetteno sì â morte e no a 'e Savoia"... Fabio canta e quasi piange e senti il gelo di quelle mura e di quel cielo, lo stesso che dovevano sentire quei soldati. "Da Napule a Festrelle pe purtà onore a nu popolo... scippato da la terra d' 'o sole"... Fabio canta e rompe un silenzio che dura da 150 anni e dà voce a chi per tutto questo tempo non ha avuto voce. E Fabio grida, malinconia, musica e rabbia, come sanno fare i Napoletani da secoli, voce e tammorra. "Dint' 'a na cella gèlida ll' hanno mise,  senza vestìte e vìtre a llì feneste"...  Anche così si ricostruisce una Memoria. Anche così si ricostruisce un Orgoglio e anche da qui, la nostra gente, finalmente consapevole e fiera, troverà la strada per il sui Riscatto. Grazie Fabio.
Gennaro De Crescenzo
Video integrale a questo link (condividiamolo per ringraziare Fabio)

https://www.youtube.com/watch?v=YC92H7s555I&feature=share


< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 31 visitatori online
Utenti
22072 registrati
2 oggi
12 questa settimana
1812 questo mese
Totale Visite
13421105 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer