spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home

PRIMA PRESENTAZIONE DEL "LIBRO DEI PRIMATI DELLE DUE SICILIE" A PORTICI PDF Stampa E-mail

Risultatiimmaginiperlibrodeiprimatidelleduesicilie
VENERDÌ 6 DICEMBRE PER LE 19 A PORTICI PER LA PRIMA PRESENTAZIONE DEL "LIBRO DEI PRIMATI DEL REGNO DELLE DUE SICILIE" DI GENNARO DE CRESCENZO. "Il genio dei napoletani: fantasia, intuizione, precisione e velocità di esecuzione. Ecco perché furono possibili 135 Primati"... Nella Sala Massimiliano Kolbe del Convento di Sant’Antonio in via dell’Università n. 74 (a pochi passi dalla Reggia di Portici) venerdì 6 dicembre alle ore 19 il professor Gennaro De Crescenzo presenterà,
per la prima volta dalla sua uscita nelle librerie, la sua ultima opera Il libro dei Primati del Regno delle Due Sicilie.
Al dibattito, moderato dallo storico Stanislao Scognamiglio, ne discuteranno con l’autore gli scrittori Alfredo Carosella, Vincenzo Russo e Lucio Sandon. «Che cosa è il genio? Fantasia, intuizione, precisione e velocità di esecuzione!» È la celeberrima frase del film di Monicelli Amici miei, ma sembra “pittata” per un popolo che man mano ha perso la propria identità, quello duosiciliano. Infatti è proprio questo il fine dell’ultimo libro del professor Gennaro De Crescenzo Il libro dei Primati del Regno delle Due Sicilie: non un mero elenco di obiettivi raggiunti, non una vanteria e, soprattutto, non un lamento nostalgico per quello che fu il regno di sovrani illuminati. Naturalmente, i detrattori dicono che i Borbone furono reazionari, mentre invece dovrebbero leggere contestualmente all’epoca il loro operato di governo. Infatti, prima che l’accozzaglia di stati, traditori, canaglie e società segrete decretasse la fine di una nazione legittima, i viaggiatori stranieri che giungevano nel Regno si ritrovavano immersi in una realtà accogliente, ricca d’arte e cultura, all’avanguardia in tutti gli aspetti della società, un Paese felice che aveva per capitale Napoli, la città più grande di quella che sarebbe diventata l’Italia. In Il libro dei Primati del Regno delle Due Sicilie il professor De Crescenzo illustra 135 Primati raggiunti in ogni campo, la loro storia ben documentata e illustrata, fatti difficilmente contestabili. Sicuramente i soliti noti avranno da ridire, definendo il professore un nostalgico dei “Borboni”, sbagliando persino il nome della dinastia che ha fatto grande il Sud, i Borbone Due Sicilie. Perché? Come scrive il giornalista Pino Aprile: «… perché per i custodi del pregiudizio, se il fatto smentisce il pregiudizio eretto su dati falsi e deliberatamente falsificati, il fatto è sbagliato. Anzi: sovversivo, “antiunitario”.» Dal 1860 gli appagati cittadini del Regno delle Due Sicilie divennero non solo sovversivi, ma briganti, mostri lombrosiani. Il motivo? Non vollero piegarsi al regime unitario. Il libro dei Primati del Regno delle Due Sicilie ridà voce e dignità a quegli uomini e quelle donne, condannati senza appello alla damnatio memoriae.
E, forse, un giorno Gennaro De Crescenzo scriverà con la stessa passione Il libro dei soprusi perpetuati ancora oggi nei confronti del Sud. Ma questa è un’altra storia! …
TONIA FERRARO
Articolo completo al link


< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 20 visitatori online e 1 utente online
  • Karlosefd
Utenti
20803 registrati
1 oggi
11 questa settimana
1750 questo mese
Totale Visite
12704519 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer