spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home

“CARLO DI BORBONE E LE EREDITÀ MEDICI E FARNESE” DI ALESSIA DE SANTIS: LA GRANDE BELLEZZA... PDF Stampa E-mail

Risultatiimmaginipercarlodiborbonealessiadesantis

“CARLO DI BORBONE E LE EREDITÀ MEDICI E FARNESE” DI ALESSIA DE SANTIS: LA GRANDE BELLEZZA DEL NOSTRO PAESE E DELLA NOSTRA STORIA… Da Napoli a Roma, da Roma a Firenze, Borbone, Medici, Farnese, Asburgo, i siti reali, gli Uffizi, i Musei Capitolini: c'è un filo rosso che unisce le storie di queste città e di questi che oggi potremmo definire “poli culturali”. Stiamo parlando
del libro di Alessia De Santis, “Carlo di Borbone e le eredità Medici e Farnese”, edito dalla Stamperia del Valentino di Napoli. Questo filo rosso ci accompagna fonte su fonte (tante e tante inedite), documento sul documento, notizia su notizia, nelle oltre 150 pagine del testo. Viene fuori così il racconto di una storia italiana ed europea che nelle sue relazioni nazionali e internazionali, nelle sue scelte politiche e anche nelle scelte legate alle politiche culturali, costituisce una storia diversa da quella tramandata per oltre un secolo e mezzo della storiografia ufficiale. E viene fuori anche qualche spunto di riflessione per certi versi attuale: come poteva essere l'Italia se fosse stata unita nella reciproca conoscenza e nel reciproco rispetto delle identità culturali? Quale sarebbe stata la crescita di questo paese se, invece di “trasferire” le ricchezze (non solo economiche), le avessimo unite integrandole? Ecco, allora, nel libro della De Santis, la storia di Elisabetta Farnese con le sue proprietà-meraviglie, ecco la storia di Carlo di Borbone, la sua formazione, le ambizioni, i progetti per il futuro re Carlo, “erede dell'intima essenza di tutta la cultura italiana”…  “Una volta diventato re, Carlo a Napoli ha creato la bellezza”, scrive l’autrice, citando la ricostruzione del Palazzo Reale, Capodimonte, Portici, il Miglio d'Oro, gli scavi di Pompei ed Ercolano, il San Carlo, gli esponenti della sua corte (lo stesso grande Giambattista Vico e, tra gli altri, quel “principe-diavolo” di Sansevero, uomo di cultura vera pure tra leggende e miti, tra “impermeabili” misteriosi e misteriose “lampade “eterne”). Ecco le tracce di quella bellezza nel successivo regno di Ferdinando IV (si pensi anche solo alla felice descrizione della Carità come pilastro di San Leucio). Ecco le preziose appendici del testo, dalla Primavera di Botticelli alle guerre di successione, fino alla sintesi della storia dello stesso Rinascimento italiano, “padre” della storia successiva. “Governare la complessità di un territorio è di per sé un’arte e quello che si può leggere sul territorio campano è un progetto di sviluppo dello stesso che, seppur attivato con le forme amministrative dell'epoca, ancora oggi può dispiegare i suoi effetti”: in questa tesi relativa al governo di Carlo e Ferdinando e ai Siti Reali, forse, c'è la sintesi finale della attualità di certe storie, della loro importanza e della importanza di un libro come quello di Alessia De Santis.
Gennaro De Crescenzo
< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 58 visitatori online
Utenti
20626 registrati
0 oggi
3 questa settimana
1558 questo mese
Totale Visite
12238622 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer