spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home

GENOVA E QUEI CORI RAZZISTI (SEMPRE IMPUNITI): I PRECEDENTI NELLA STORIA DELL'UNIFICAZIONE ITALIANA PDF Stampa E-mail

Risultatiimmaginiperbenvenutiinitaliastadio

GENOVA E QUEI CORI RAZZISTI (SEMPRE IMPUNITI): I PRECEDENTI NELLA STORIA DELL'UNIFICAZIONE ITALIANA... Grazie a Sarri (davvero uno di noi, in tutti i sensi), i cori razzisti dei tifosi della Samp hanno avuto un'eco (è di poche ore fa la notizia della solita inutile multa da poche migliaia di euro). In questo calcio malato si
puniscono (giustamente) gli ululati razzisti e non cori lunghi e articolati che si augurano la morte di un popolo intero con tutta una serie di richiami a tragedie realmente avvenute (terremoto e colera) e a offese varie (sulla scarsa pulizia come sulla scarsa italianità). Altro che "ironie" e "cori da stadio". Durante l'unificazione decine di migliaia di soldati delle Due Sicilie furono deportati al Nord solo perché non vollero rinnegare il giuramento fatto per la loro patria (napoletana) e per i loro re (i Borbone). In tanti non tornarono più. Spesso il loro "trasloco" avveniva in catene esponendoli anche al “ludibrio degli abitanti, a sputi e a percosse”. Li definivano "sporchi e luridi" (senza sapere che provenivano da battaglie sanguinose e da viaggi estenuanti spesso a piedi e con le stesse divise). Diversi i contingenti che sbarcarono a Genova e i genovesi “davano loro la baia con mille arguzie spiritosissime" (Gazzetta del Popolo 11 ottobre 1860). Possiamo immaginare che quelle "arguzie" somigliassero molto ad alcuni di quei cori da stadio e probabilmente molte delle forme di razzismo antimeridionale nacquero proprio in quegli anni (sono gli anni di Lombroso) e non saranno mai eliminate se non attraverso la diffusione della conoscenza, il rispetto e le adeguate punizioni. Ma forse a qualcuno (da 150 anni) fa comodo lasciare tanti (immotivati) complessi di inferiorità al Sud e tanti (immotivati) complessi di superiorità al Nord per continuare a non risolvere questioni meridionali sempre più drammatiche.
< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 46 visitatori online e 1 utente online
  • Antonino.loiercio
Utenti
20403 registrati
0 oggi
2 questa settimana
2005 questo mese
Totale Visite
11683833 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer