spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home

LE SCUSE DELL' "INFERMIERE" E DEGLI SPONSOR DEI GIORNALI ANTIMERIDIONALI: RISULTATI E SEGNALI BUONI PDF Stampa E-mail

Risultatiimmaginiperinfermiererazzista

LE SCUSE DELL'"INFERMIERE" LOMBARDO CHE AVREBBE "SALVATO UN NONNO MILANESE E NON UN BAMBINO NAPOLETANO" (ALTRO CHE FAKE...)… LE SCUSE DEGLI SPONSOR DEI GIORNALI RAZZISTI (ALTRO CHE "LASCIAMOLI PERDERE")... Con una raccomandata arrivata presso la sede
del Movimento Neoborbonico e inviata da un avvocato milanese, quel tizio che si definiva “infermiere” qualche giorno fa e balzato (grazie all'indignazione nostra e del web) alle cronache nazionali per il suo post razzista, ci ha inviato le sue scuse in una lettera nella quale sottolinea il suo errore (e non possiamo che apprezzare il gesto), evidenzia che quelle frasi erano frutto di una discussione (e non è tanto vero visto che il suo era un post e non un commento), che lui non è veramente infermiere (meglio così per tutti), che non pensava di creare tutto questo clamore (e si sbagliava, diciamo noi) e che non è razzista (forse lo era e forse si è pentito, aggiungiamo noi). Intanto arrivano le prime risposte degli sponsor (un calzaturificio e un’azienda di materassi) con i quali avevamo protestato per gli articoli “razzisti” del solito “IL GIORNALE” (“Salvini, occhio al Rolex”, “Sud zavorra dell’Italia”): gli abbiamo chiesto di protestare con il giornale che sponsorizzano per i danni subiti… Quando avviamo certe proteste (sempre più frequenti e con successi e consensi crescenti) lo facciamo non per "punire" ma per "educare": ci interessa che chi pensa, scrive o dice certe cose (magari antinapoletane o antimeridionali) capisca la gravità di quello che pensa, dice o scrive. E ci interessa che lo capisca anche chi legge o ascolta (dalle nostre parti come dalle sue). I luoghi comuni, gli slogan, le "ironie", dopo 150 anni di tolleranza, hanno creato e fatto crescere le questioni meridionali tra (immotivatissimi) complessi di superiorità padani e (immotivatissimi) complessi di inferiorità meridionali (gli stessi che dal web o dagli stadi magari passano nei media nazionali e diventano scelte -razziste- di governo in questa Italia da sempre spaccata -per diritti e servizi- in due). Grazie a tutti noi e a tutti voi, anche con un post, una mail o un comunicato stampa (ecco a cosa serve questa roba) stiamo dimostrando che l'epoca della tolleranza è finita ed è iniziata quella della re-azione e dell'orgoglio e, forse, quella di un nuovo Sud, amato e rispettato come merita. Andiamo (ovviamente) avanti e continuate a segnalarci quello che non va e a “combattere” con noi per Memoria Orgoglio e Riscatto!
PS Qualcuno commenta con la tesi "non accettiamo le scuse": siamo rammaricati ma non credo che abbiamo alternative e per cultura e tradizioni non prevediamo punizioni corporali o fucilazioni...
< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 35 visitatori online
Utenti
25891 registrati
4 oggi
16 questa settimana
1861 questo mese
Totale Visite
14551677 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer