spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Iscrizioni
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home

UN SUCCESSO GRANDE E SIGNIFICATIVO PER IL CONFRONTO A S. MARIA CAPUA VETERE PDF Stampa E-mail

L'immaginepuòcontenere:18persone,follaespazioalchiuso

Oltre 150 persone inchiodate sulle poltrone per oltre due ore sabato 4 novembre al dibattito/confronto organizzato nel Salone degli Specchi (raramente così gremito) dalla Città e dal Leo Club di Santa Maria Capua Vetere. "Storia e memoria" al centro di una discussione che ha coinvolto, da un lato, Gennaro De Crescenzo e Luigi

  Bologna e dall'altro gli accademici Carmine Pinto e Giulio Sodano. Curiosità e interesse (oltre agli interventi "favorevoli" dal pubblico) per i temi "neoborbonici" e per gli interventi che hanno chiarito le (reali) dimensioni delle finanze e delle industrie del Sud preunitario (nessuna controreplica: "altro che casi isolati a San Leucio e altrove"). Diverso, per ora, sia l'approccio al tema del "giorno della memoria" (necessario -dopo 150 anni di silenzi- per la prima parte, "politicamente strumentale" per la seconda) che gli obiettivi di queste attività culturali (da collegare al presente per i neoborbonici, nell'ottica di Memoria, Orgoglio e -finalmente- Riscatto per le popolazioni e per i giovani -discriminati da un secolo e mezzo- al Sud) e da "scollegare" dal presente per gli accademici (come se -aggiungiamo noi- le questioni meridionali non fossero sempre più irrisolte e gravi). Diversi anche i punti di "contatto" tra le parti, "in primis" la necessità di continuare le ricerche e gli studi ("necessarie anche quelle dei non accademici", ha puntualizzato correttamente Pinto che, di recente, ha firmato anche uno studio sul neoborbonismo e sul suo successo). Un'ulteriore dimostrazione del consenso raccolto ormai da questi temi e dell'utilità di belle serate come quelle di Santa Maria (grazie in particolare ai -motivatissimi- ragazzi del Leo Club con, tra gli altri, Antonio Buonanno, Attilio Imparato e Ferdinando Bologna e al coordinamento di Rosa Praticò e della Officina delle Idee) 

L'immaginepuòcontenere:6persone,personechesorridono,personeinpiedievestitoelegante


< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 86 visitatori online
Utenti
19917 registrati
0 oggi
3 questa settimana
2114 questo mese
Totale Visite
10904405 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer