spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Iscrizioni
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home

SALVINI A NAPOLI? ACCOGLIAMOLO CON I NOSTRI “SUONI” E LA NOSTRA SUONERIA… PDF Stampa E-mail
RisultatiimmaginipersalvinifotobruttaRisultatiimmaginipereduardodefilippopernacchio

In queste ore c’è tensione a Napoli per l’arrivo di Matteo Salvini. Chi vota o voterebbe Salvini al Sud o è “poco informato” (Salvini è il segretario di un partito che si chiama “Lega Nord” e spesso

ha detto quello che veramente pensava dei Napoletani e dei meridionali e non erano complimenti) o è uno che spera di far carriera utilizzando Salvini. In entrambi i casi si tratta di meridionali che non amiamo anche se si tratta di poche persone nel primo e nel secondo caso.
Da oltre un secolo e mezzo il Sud, dopo i massacri e i saccheggi subiti durante l’unificazione, è colonia del Nord sia come mercato che come territorio sempre più dimenticato dalle politiche nazionali:  se la questione meridionale inizia solo nel 1860 e dura da oltre 150 anni, evidentemente, a meno che qualcuno non creda davvero alla teoria lombrosiana (e magari “leghista”) della inferiorità genetica, evidentemente c’è qualcosa che non funziona nelle politiche nazionali e c’è qualcosa che non funziona nel racconto che del Sud si fa sui libri come sui giornali.
Diversa, poi, la storia delle responsabilità delle classi dirigenti meridionali che (ieri come oggi) non hanno rappresentato e difeso le popolazioni meridionali ma solo se stesse, le loro posizioni e magari ruoli e incarichi locali e nazionali con diversi esempi anche attuali e anche magari tra chi contesta Salvini. Salvini è chiaramente un nemico del Sud. Non il solo e non l’unico.
Nella nostra trimillenaria storia l’accoglienza e la nonviolenza sono state sempre presenti. Per questo motivo il Movimento Neoborbonico prende le distanze da qualsiasi eventuale iniziativa violenta o volgare e invita i propri iscritti e simpatizzanti e i Napoletani amanti della verità storica e del Sud a richiedere gratuitamente o a scaricare dal proprio sito e dai propri gruppi facebook una suoneria da far ascoltare a Salvini e ai suoi amici in questi giorni.
In questo caso ci siamo fatti aiutare da uno dei simboli più famosi della civiltà magnogreca (un pernacchio) nella interpretazione magistrale del grande Eduardo De Filippo (dal film “L’oro di Napoli”, 1954, tratto dal grande e omonimo libro di Giuseppe Marotta).

CHI FOSSE INTERESSATO A RICEVERE GRATUITAMENTE LA SUONERIA IN MP3 PUO' INVIARE UNA MAIL A info@neoborbonici.it

VIDEO-SUONERIA

https://www.youtube.com/watch?v=QoxqHYJT5RQ





< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 77 visitatori online
Utenti
19621 registrati
1 oggi
1 questa settimana
1650 questo mese
Totale Visite
10673456 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer