spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow GLI ITALIANI SIAMO NOI

GLI ITALIANI SIAMO NOI PDF Stampa E-mail

Il nostro lettore F.C. ci manda questa orgogliosa lettera che volentieri pubblichiamo:

Cari compatrioti,

 

vorrei porre una questione fondamentale nella nostra battaglia identitaria: a quale territorio spetta il nome di "Italia"? A quale popolo spetta in nome di "Italiani"?

Il concetto geografico di "Italia" parte dalla punta della Calabria per poi estendersi a tutta la penisola e alle isole. I popoli "Italici" sono gli Osco-Umbri e i Latino-Falisco-Siculi, quindi gli attuali Italiani del Sud e del Centro (tranne i Toscani). Insomma: l'Italia è il Sud-Centro (senza la Toscana), gli Italiani sono i meridionali e i centrali (Toscani esclusi).

I Padani hanno usurpato il nostro nome. Non dobbiamo quindi chiedere l'indipendenza del Sud dall'Italia, bensì l'indipendenza dell'Italia dalla Padania, che esiste da 150 anni, camuffata da Stato italiano. Del resto non è la prima volta che i padani usurpano la nazionalità altrui: lo Stato sabaudo, prima di estendersi a tutta l'Italia, si chiamava "Regno di Sardegna", ma non per questo i Sardi hanno mai pensato di non essere tali!

 

Preciso che la rivendicazione della nostra italianità non contrasta  affatto con il senso di appartenenza al Regno delle Due Sicilie, che è stato il solo vero "Stato degli Italiani". Se l'avessero chiamato direttamente "Regno d'Italia" forse ci saremmo risparmiati l'usurpazione della nostra indiscussa italianità da parte dei discendenti di popoli Celti come i piemontesi-padani e non certo Italici come noi.

 

Comunque dopo 150 anni di abuso del titolo di "italiano" ritengo che esso  sia troppo compromesso per rivendicarlo. Assai meglio dobbiamo diffondere quello di "duosiciliano".

Il Sanfedista

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 17 visitatori online
Utenti
20403 registrati
0 oggi
2 questa settimana
2005 questo mese
Totale Visite
11684461 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer