spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Iscrizioni
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home

elezioni politiche 2008 PDF Stampa E-mail

IL SUD E LE ELEZIONI

Tra poco passerà un’altra consultazione popolare che sostanzialmente non riguarda il Sud. Infatti partiti che hanno inferto danni più o meno pesanti al Mezzogiorno si ripresentano con uomini pronti a seguire le direttive filo nordiste o accentratrici dei potentati tosco-padani. Per noi niente di nuovo o, addirittura, ancora peggio. Con buona pace dei nostri problemi di occupazione, sanità, infrastrutture, malavita, disastri ambientali. La maggioranza dei duosiciliani di oggi sta alla finestra (nel senso che non vota) o si accoda vergognosamente a quelli che portano suffragio ai nostri aguzzini, nella speranza (spesso vana) di un minuscolo piacere personale.

Eppure è possibile fare qualche distinguo nell’intento di fornire un po’ di chiarezza e coltivare qualche flebile speranza.

 

Bisogna dire innanzi tutto che è stomachevole la campagna che i partiti che si dichiarano di centro e di sinistra stanno facendo riempiendosi la bocca di Sud con la pretestuosa motivazione che l’altro schieramento sarebbe ostaggio della Lega di Bossi e quindi anti-meridionale.  Se si riesce ad essere obiettivi è d’uopo riconoscere che negli ultimi vent’anni solo dalla Lega sono venuti segnali nuovi non tutti negativi per il Sud.

Ricordiamo insieme gli attacchi più significativi dei leghisti:

·        al centralismo romano a favore di interessi regionali

·        al risorgimento come matrice di quel centralismo

·        al Meridione perché parassita e quindi ostacolo allo sviluppo nazionale

·        all’unità italiana troppo costosa per le zone settentrionali.

Naturalmente i neoborbonici sanno bene come sono andate le cose nell’Ottocento e rigettano in toto tali vaneggiamenti che, però, sono strumentali al federalismo che i potentati volevano imporre al paese per fregare ancora il Mezzogiorno. Ecco perché la Lega è stata tollerata, se non accudita, in modo da far nascere da noi un senso comune di accettazione della divisione prima fiscale e poi socio-economica dell’Italia. L’unità precedente, pur essendo una  malaunità, concedeva parecchie pari opportunità (come i trasferimenti statali agli enti territoriali) agli Italiani di sopra e di sotto che il federalismo (vera invenzione anche giuridica) sta spazzando via irrevocabilmente.

La Lega ha osato sfidare il tabù dell’unità italiana con delle affermazioni antirisorgimentali che hanno avuto un effetto choc proprio da noi quando solo in pochi parlavano analogamente male di Garibaldi & Co.  L’orgoglio meridionale si è rafforzato senza ombra di dubbio proprio grazie alle becere offese leghiste.

Qui non vogliamo dire di votare per Bossi, ma affermiamo con forza che è meglio fare questo che dare voti a quelli che seraficamente da sessant’anni stanno affossando il Mezzogiorno e che si ricordano di esso elusivamente al momento di raccogliere consensi.

Se il Sud si ridesta è la fine per tutti gli intrallazzatori politici tosco-padani, affamatori del Sud. La Lega Nord, o forse qualcuno all’interno dello schieramento a cui appartiene, certamente sta contribuendo,  senza volerlo o senza averlo esplicitato, a quel necessario risveglio. Stiamo attenti e cominciamo ad agire secondo le certezze attuali.

Il sanfedista

 

 

 

 

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 82 visitatori online
Utenti
20145 registrati
0 oggi
0 questa settimana
1408 questo mese
Totale Visite
11275792 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer