spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Iscrizioni
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow VERITA' CHE DIVERTONO E STUZZICANO

VERITA' CHE DIVERTONO E STUZZICANO PDF Stampa E-mail
Bellissima questa lettera di Alessandra che dimostra quanto vincente sia la nostra battaglia:

sono casulamente finita su questo sito duante una delle mie ricerche storiche sul regno delle due sicilie. sono rimasta emotivamente colpita dall'esistenza di questa associazione; ho 27 anni ed è tantissimo tempo che tengo per me stessa un sottile rancore anzitutto per l'ignoranza generale, sopratutto dei nostri conterranei, rispetto alla storia d'italia ed alla storia del sud, e poi per un nord italia che sfrutta perversamente il meridione. Dall'unità d'italia, quando si decise che il popolo arretrato del nord,(perchè lo era, visti i suoi trascorsi, riassunti anche ne "il conte di carmagnola" del Manzoni, di sopraffazione e schiavitu operata dai franchi, dagli austriaci, etc.) ed il loro re dovessero divenire faro d'italia, si è depredato il regno delle due sicilie, ricchissimo ed avanzatissimo per cultura, scienze, civiltà, etc, si è assorbita l'italia centrale, e, da quel momento si è fatto di tutto per sviluppare il nord e rendere il sud un giacimento: di mano d'opera, di risorse culturali, di territorio agricolo e turistico, ovviamente ad uso e consumo del nord. il nord pensò bene anche di boicottare i prodotti francesi e quindi di interrompere i profiqui commerci del sud con la francia, che, a sua volta, prese a non importare più. La cecità di tutti noi arriva al punto di non vedere che questo processo non è finito, si è perfezionato, e spinge i nostri laureati migliori ad andare ad arricchire l'ignorante nord a scapito del sud, se a questo aggiungiamo la questione spazzatura... Chiedo scusa per la lungaggine, solo un piccolo sfogo, alla fine desidero avere maggiori informazioni, mi piacerebbe e mi interesserebbe confrontarmi con persone che sentono come me il problema, e poi è divertente per me che cerco di sfuggire alla banalità delle cose
< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 62 visitatori online
Utenti
20021 registrati
1 oggi
13 questa settimana
1674 questo mese
Totale Visite
11058039 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer