spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow RICORDIAMOCI DI MASTELLA

RICORDIAMOCI DI MASTELLA PDF Stampa E-mail

in questi ultimi tempi si assiste ad un incessante linciaggio nei confronti di Mastella.Trasmissioni ipocrite ed inguardabili come Ballarò ed Annozero(sfacciatamente filo-sinistroidi) si superano nell'essere depositari di chi possiede la verità, ovvero il potere di indicare dove sta il male supremo nella politica italiana.Ieri era Bettino Craxi, oggi si chiama Mastella.

Ma come fa l'uomo di Ceppaloni con il suo 1,4 % di voti clientelari ad essere l'artefice del disastro politico-economico italiano?Balle, più che altro è un comodo capro-espiatorio.Perchè invece la stampa non inveisce contro il tecnocrate Padoa Schioppa che sta letteralmente dissanguando l'Italia per conto dei poteri forti bancari europei?Invece no perchè evidentemente questi poteri, manipolano la sinistra e fanno in modo di lasciare il palcoscenico mediatico solamente a chi ha un motivo per attaccare il centrodestra(es. Santoro che si vuole vendicare dell'edito bulgaro berlusconiano).A questo punto viene una riflessione, come mai la sinistra attacca se stessa?Probabilmente Mastella non fa più parte della sinistra infatti le voci di corridoio dicono che si è già venduto a Berlusconi(Mastella non è nuovo a questi tradimenti).Mi piacerebbe che i neoborbonici non partecipassero completamente a queste false polemiche della stampa italiana venduta e corrotta ai poteri forti.E che dire poi di quelli che si sono auto-proclamati "anti-mafia" solo per colpire l'avversario politico se fino a qualche anno fa gli affari con la mafia li facevano pure loro...

Detto questo ricordo a tutti la vergognosa risposta di Mastella alla coraggiosissima e storica interrogazione parlamenterale di Angelo Manna in merito ai documenti nascosti del Brigantaggio.

Mastella può saltare dalla sinistra alla destra come gli pare, forse Berlusconi e Prodi dimenticano i tradimenti, ma i Neoborbonici NO!

saluti
Davide
Comitato Neoborbonico della Lombardia


< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 55 visitatori online
Utenti
20407 registrati
0 oggi
6 questa settimana
2009 questo mese
Totale Visite
11692108 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer