spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Iscrizioni
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow Meridionali e duosiciliani: pari sono?

Meridionali e duosiciliani: pari sono? PDF Stampa E-mail

Frequentando la storia patria autentica, mi sono formato la consapevolezza che meridionale, anche se riferito ad un popolo, anche se scritto con la maiuscola, è semplicemente e nient’altro che una connotazione geografica. Indica, perciò, tutto e nulla.

Un popolo che accetta questa definizione accetta di essere …nulla.

 

Meridionale è un tailandese nei confronti di un cinese ma anche un newyorkese rapportato, come latitudine, a un abitante di Toronto.

Il tailandese, però, è anche orientale rispetto ad un indiano, ma occidentale rispetto a un giapponese: geograficamente parlando, in somma, è tutto e nulla.

 

Meridionale è … uno che sta a sud di qualcos’altro. Non ha nessun altra connotazione se non quella geografica: non ha caratteristiche salienti se non quella che ha a che fare con la latitudine e dalla quale discende il suo nome.

A ben riflettere, dunque, anche il nome affibbiatoci (e da noi regolarmente accettato) è segno della poca stima di cui godiamo.

Siamo … “Qualcosa che, geograficamente, sta a sud di qualcos’altro”.

Ecco: basta così!. Niente filosofi, niente storia (ce l’hanno cancellata a scuola), niente cultura (ce l’hanno negata), niente economica (questa ce l’hanno distrutta con l’unità), niente apparato produttivo (idem); niente di niente che valga la pena di prendere in considerazione per darci un altro nome… (ma perché, poi, ce lo devono dare gli altri il nome?).

Il nome … meridionali, nella considerazione, nella volontà nei programmi nei progetti di chi così ci ha voluti, rispecchia il nulla che dovevamo e siamo regolarmente diventati (essere una colonia interna, un mercato, un serbatoio di braccia e voti, non è caratteristica pregevole tanto da essere presa in considerazione per la tassonomia e, soprattutto, se così si facesse, si scoprirebbero gli altarini e, dunque, risulterebbe controproducente).

È misero anche il nome affibbiatoci, quindi, ma rispecchia il ruolo assegnatoci dal programma voluto e realizzato dai risorgimentalisti (risorgimentalisti pro domo loro). E, anche in questa … miseria nomenclaturale, il Nord è il punto di riferimento. Come dire, di un newyorkese, che è un orientale: “ma perché?” si potrebbe obiettare. Perché prendere a riferimento la costa occidentale? Lo si potrebbe considerare settentrionale rispetto ad un abitante della Florida o meridionale rispetto ad un canadese.

Meridionali, dunque? No: persino per gli insetti e i funghi (meravigliosi a modo loro) si procede in modo diverso per assegnare i nomi.

Oddio: a qualcuno può anche stare bene questo. E se lo tenga; certo non potrà dire che è dei nostri.

Duosiciliano è, invece, colui che ha acquistato una coscienza di sé, del suo passato, del suo presente (…e del suo domani)  mediata dalla conoscenza della sua vera storia, del suo vero vissuto storico e vuole “muoversi” , perciò, di conseguenza.

Dunque, non è una questione di etichette.

 

Io, una volta ero meridionale.

Ora sono Duosiciliano.

 

Futuro.

P.S. Siamo un peso. Questo, in un servizio trasmesso poco fa ad Annovero (Rai 2),  ha detto di noi un veneto. Loro, ha aggiunto, hanno il 9% del Pil. Un gigante così, che se ne fa di noi?

Edificante! Persino lo zero, in aritmetica, conta più di noi, il nulla di questo paese.

 

 

 

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 72 visitatori online
Utenti
20145 registrati
0 oggi
11 questa settimana
1408 questo mese
Totale Visite
11273727 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer