spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Iscrizioni
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow Barbaria nazista o provocazione italiana?

Barbaria nazista o provocazione italiana? PDF Stampa E-mail
Cari Compatrioti,anche se l' argomento non riguarda il periodo post unitario voglio ricordarvi che la storia si racconta sempre nel modo che si conviene, e quello che si vuole. Oggi a Barletta ricorre l' anniversario della barbara uccisione di due soldati tedeschi, che feriti ed arresi dopo essersi stati prima investiti volontariamente, contro la convenzione di guerra di Ginevra furono trucidati in Barletta l'11 settembre 1943.Questo episodio provocatorio da parte di un civile italiano scatenò il 12 sett. 1943,la rappresaglia tedesca, che fucilò 10 vigili urbani e due netturbini. Nelle scritte di via "Martiri 12 settembre" in Barletta si legge : Vittime della barbaria nazista. Dell' episodio dell'uccisione dei due tedeschi nessuno ne parla e i più giovani non sanno cosa realmente successe e il perchè si scatenò questa rappresaglia.Nel museo della memoria in Barletta ci sono varie foto dell' occupazione tedesca, e dei giorni avvenire, ma il responsabile civile della vile uccisione, nonostante abbia provocato la rappresaglia di 12 innocenti,non ha subito nessuna denuncia e nessun processo per quell' atto.
P.S. voglio ricordarvi che nella vecchia giunta dell'ex Sindaco Salerno Francesco 3 anni fà circa, ebbe il barbaro coraggio di organizzare un pranzo di lavoro dopo un convegno,nel museo adibito della memoria. Tra un piatto di spaghetti ed una fetta di carne ed un allegro bicchiere di vino,si ammiravano le foto dei morti ammazzati durante quei giorni.Questo episodio fece enorme scalpore nelle pagine di stampa di quei giorni.E come essere invitati ad un pranzo non nel ristorante ma al cimitero.
Francesco Rociola
< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 79 visitatori online
Utenti
20145 registrati
0 oggi
11 questa settimana
1408 questo mese
Totale Visite
11274667 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer