spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow Con tutto il rispetto per gli squali...

Con tutto il rispetto per gli squali... PDF Stampa E-mail
Con tutto il rispetto per gli squali... quelli veri; quelle povere bestiole ingiustamente accusate di essere voraci e insaziabili predatrici; con tutto il rispetto per loro, invio il testo di una canzone da me composta ancora agli inizi degli anni Novanta del secolo da poco trascorso.
Non solo da allora nulla è cambiato, nel panorama "politico" della penisola italiana, ma purtroppo è peggiorato in maniera terrificante e -ahimè!- con conseguenze i cui catastrofici esiti, purtroppo, saranno l'incubo quotidiano dei "tardi nepoti e secoli" di quest'italietta marchettara e fraudolenta creata e mantenuta così da chi, evidentemente, ne ha tutti gli interessi.
Ritengo che mai come in questo tristissimo momento storico, in cui a mobilitare le piazze e gli uomini di buona volontà ci sono solo personaggi provenienti dal mondo dello spettacolo o mediatico in generale e non Politici (con la P maiuscola) desiderosi di fare gli interessi del Paese e non quelli propri (e ciò è ben triste, con tutto il rispetto per Grillo e il suo entourage); ritengo che mai come in una tale congiuntura storica e sociale, che forse i libri di storia ricorderanno con la definizione: "L'età del neobarocchismo" (o, in maniera più cruda, con la definizione: "L'età del pancircensìsmo"), vi sia necessità di un'azione più incisiva e mediaticamente visibile del Movimento Neoborbonico.
Per questo mi auguro dal più profondo del cuore che dal Congresso del 14 Ottobre possano scaturire idee, proposte, forze e strategie vincenti per intraprendere un (sicuramente lungo, travagliato e difficile) percorso alla fine del quale non solo i Duosiciliani, ma gli Italiani tutti (quelli di buona volontà) possano trovare la ormai improcrastinabile soluzione ai tanti mali che attualmente affliggono e infestano il Belpaese.
Con stima, simpatia ed affetto nei confronti del Movimento Neoborbonico.
VESTINUS (che, a scanso di equivoci, è il nome di "battaglia" di Gabriele Falco).

SQUALI

Hanno le fauci sempre spalancate
e sono sempre pronti a divorare
qualsiasi cosa che gli venga a tiro
senza misericordia. Sono squali!

Non fraintendetemi voi che ascoltate,
non parlo dei predoni in mezzo al mare.
Quelli in confronto a questi sono agnelli.
Io sto parlando, invece, degli squali.

Squali, che ingordi animali.
Squali, son tutti quanti uguali.
Ma gli altri son normali
e non così infernali!

Non corrono alcun rischio d'estinzione
e in ogni ambiente campano benone,
a patto che si sbafi in abbondanza.
Sono diffusi ovunque. Sono squali!

I più voraci stanno verso il centro
e ognuno a una corrente sguazza dentro.
Cambiano posti e a volte anche la pelle,
ma restano profondamente squali!

Squali, che ingordi animali.
Squali, son tutti quanti uguali.
Ma gli altri son normali
e non così infernali!

Certuni anche in TV fan capolino
e dicono, mostrando i denti gialli,
di stringere la cinghia al popolino,
se no saranno guai, per mille squali!

Tra loro non vi sono divergenze
quando si azzuffano come sciacalli,
ma solo "parallele convergenze",
perché, come si è detto, sono squali!

Squali, che ingordi animali.
Squali, son tutti quanti uguali.
Ma gli altri son normali
e non così infernali!

Gli squali sono sempre circondati
da nugoli di impiastri e parassiti
più ingordi e paraculi incalliti
di loro che, si sa, sono gli squali!

Ma parlano alla gente in modo chiaro,
come faceva a Cuma la Sibilla;
per questo hanno l'autista e hanno la villa!
Non sono pescicani, son gli squali!

Squali, che ingordi animali.
Squali, son tutti quanti uguali.
Ma gli altri son normali
e non così infernali!
< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 55 visitatori online
Utenti
20388 registrati
1 oggi
2 questa settimana
1717 questo mese
Totale Visite
11631310 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer