spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Iscrizioni
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow Sarà genovese, e questo mi mette paura!

Sarà genovese, e questo mi mette paura! PDF Stampa E-mail

Cortese sig. Cerrati il contraddittorio quando è mosso, come nel suo caso, da spirito costruttivo è certo il sale necessario per la crescita della nostra comunità, ma forse le mie esternazioni non sono state da me bene esposte.

Anch’io ho molti amici al di là del Garigliano, uno dei quali è forse una figura importante della mia esistenza essendo anche stretto parente, ma il problema non è certo il cittadino comune del nord, il problema nasce da chi scende dal nord per insegnarci a vivere o peggio ancora a portare il miglioramento.

Ho avuto la fortuna di ritrovarmi fra le mani quest’estate il libro del professore Carlo Alianello “ L’alfiere” ed in quel romanzo c’è l’esposizione di come la gente del Sud, i nostri avi stavano accogliendo il nizzardo, che proclamava libertà, più terra per chi la lavora, via gli amministratori tutti cattivi e corrotti, una “pazzaria” generale aveva fatto presa nel cuore e nella mente del nostro popolo , le chiedo per il momento quale differenza riscontra tra allora ed oggi con Grillo?

Gli Agnelli, i Berlusconi, i Montezemolo,i Della Valle e gli altri signori del nord non fanno solo politica ma anche approvvigionamento di risorse sia umane che finanziarie, i politici del sud quelli da lei citati sono dei miseri, che si accontentano delle briciole al tavolo della grande abbuffata, non possono essere assolutamente uniformati con i sopraccitati signori, perché sono i servi, i crumiri del sistema Italia non certo attori protagonisti. Lottiamo da tempo per il cambiamento di una classe dirigente meridionale degna di questo nome e quindi tanto di cappello al Grillo ma il mio messaggio era dire anche :Attenzione, non facciamoci abbagliare sempre in modo così leggero, e troppo?

Volere comparare lo spazio e le conoscenze medianiche di Grillo con le nostre e al quanto scorretto.

Le cito le ultime occasioni nelle quali la televisione sia di Stato che del Biscione hanno tentato di coinvolgerci : la prima nella primavera scorsa nel programma “Vota Antonio” dovevamo vestirci da pseudo-briganti e fare i pagliacci su di un asino con a tracolla un trombone, la seconda volta Bonolis voleva farci scontrare come borbonici contro i napoleonici in quel programma che si chiama “Ciao Darwin” questo per farle comprendere la visione che chi ha i mezzi per farci esporre le nostre tesi ha del problema socio-culturale-storico delle Due Sicilie, lo spazio che ci danno è a dir poco subdolo verso chi da anni si batte per un Sud migliore, il tutto con passione ma immensa fatica, sarà forse perché la nostra voce viene dal Sud?


Sarà genovese, e questo mi mette paura!

Con simpatia

Forza e onore

Fiore

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 57 visitatori online
Utenti
20018 registrati
3 oggi
10 questa settimana
1671 questo mese
Totale Visite
11049939 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer