spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Iscrizioni
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow DA LEGGERE FINO IN FONDO

DA LEGGERE FINO IN FONDO PDF Stampa E-mail
Ciao a tutti,

oggi e' il mio primo giorno di lavoro al rientro dalle vacanze. Spero che tutti voi abbiate trascorso una piacevole estate. Comunque tornando a noi, vorrei evidenziare alcune considerazioni, che in vari anni di pellegrinaggio in giro per l'Italia e fuori di essa, ho sviluppato. Parlero' principalmente della situazione della Campania ed in particolare della provincia di Napoli, che sono le aree del meridione che conosco meglio. Ebbene, sebbene vi siano situazioni di degrado ed una notevole sfiducia da parte dei cittadini nelle istituzioni, devo dire con orgoglio che la situazione infrastrutturale della citta' di Napoli e' a mio avviso una delle migliori in Italia, e in alcuni casi migliore anche delle maggiori capitali europee. Napoli e la sua provincia sono collegate a Roma dal primo ed unico tratto attivo dell'alta velocita' ferroviaria, Napoli e' attraversata dall'autostrada A1, una delle poche a tre corsie in Italia, Napoli possiede 8 linee metropolitane e 4 funicolari ed entro il 2015 vi saranno 10 linee metropolitane e 6 funicolari, Napoli e' attraversata dalla tangenziale(in molte citta' italiane non esiste neppure) e vi sono varie altre strade a scorrimento veloce che la collegano alla sua periferia. Nel 2013 Napoli ospiteara' il forum internazionale delle culture che portera' nella citta' circa 1 miliardo di euro, che dovrebbero essere tutti investiti nel miglioramento delle infrastrutture e nella costruzione di Bagnolifutura. Sempre a Napoli e' in atto da un po' di tempo la bonifica di molte aree industriali dismesse, che dovranno essere occupate da nuove societa'. Microsoft dovrebbe aprire un ufficio a Napoli, e Wirphool sta pensando di potenziarsi nella nostra citta'. Il porto di Napoli e secondo al mondo per traffico croceristico. A novembre dovrebbe finalmente partire il termovalorizzatore di Acerra, che dovrebbe liberarci dal ingombrante problema dei rifiuti. Insomma, credo che quanto detto basti a farci capire che sebbene nella citta' di Napoli ed in tutto il meridione persistano delle situazioni di degrado, molto si puo' fare e qualcosa si sta facendo. Il contributo che tutti noi possiamo dare a questo processo secondo me puo' esser realizzato in vari modi:

1- Smetterla di credere che il Nord Italia sia un' isola felice, mentre il meridione sia un letamaio.

2- Cercare in tutti i modi di comportarsi in modo corretto, allacciare la cintura quando si guida, mettere il casco quando si e' su un ciclommotore, non gettare rifuiti per strada (neache le cicche delle sigarette).

3- Quando si va al mare non lascire rifiuti in spiaggia, ne fumare e gettare le cicche in mare.

4- Sentirsi fieri della propria meridionalita', e non sentirsi inferiori davanti a nessuno (siamo tutti figli di Dio).

5- Esser propositivi a livello sociale, invitando le persone che ci circondano(fratelli, genitori, amici) ad assumere comportamenti rispettosi delle leggi(cinture, casco, ecc).

6- Fare la raccolta differenziata dei rifiuti, ed invogliare gli altri a farla.

7- Cercare di non essere disfattisti, ma di esser propositivi, confrontandosi laddove possibile, con i nostri amministratori politici.

8- Denunciare qualsiasi abuso o anomalia riscontrata sul territorio(incendi, strade sporche e/o piene di buche, ecc)

9- Avere un po' piu' di fiducia in quello che e' il futuro del meridione, che e' ancora tutto da scrivere.

10- Partecipare alla vita politica del paese, coinvolgendo amici e familiari.

Questi sono alcuni dei punti, che credo possano rappresentare un significativo contributo, che noi cittadini possiamo dare per la nostra terra. Io credo che, in parte il futuro del meridione d'Italia sia anche nelle nostre mani, per questo motivo occorre CREDERCI, CREDERCI, CREDERCI.


Un saluto a tutti,
 
 Felice Del Core
< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 100 visitatori online
Utenti
20018 registrati
3 oggi
10 questa settimana
1671 questo mese
Totale Visite
11049991 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer