spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow Spettacolo su Carmine Crocco a Lugano

Spettacolo su Carmine Crocco a Lugano PDF Stampa E-mail

giovedì, 5. luglio 2007, Parco Ciani, ore 21:30, In caso di pioggia: Nuovostudiofoce, età consigliata: dai 14 anni in poi

Spettacolo di narrazione di e con Gianfranco Berardi che le affronta le tematiche del brigantaggio meridionale post-unitario (1860-61). In una cella delle carceri del Regno delle Due Sicilie, attraverso le memorie di un giovane ventiseienne caduto prigioniero in battaglia, si rivivono avvenimenti ed episodi che hanno segnato la vita delle popolazioni del Mezzogiorno d’Italia, alimentati dallo scontro fra il nuovo ordine costituito ed i reazionari. Alla vita di Carmine Crocco e alle sue scorribande nelle province lucane è liberamente ispirato il lavoro.

L’intero universo dei fatti narrati trae spunto da documenti storici di vicende realmente accadute e spesso tralasciate dalla storiografia ufficiale. Ad essi, però, si miscela il mondo della tradizione orale popolare non privo di spunti fantastici.

Il testo trasforma in sogno realtà crudeli, ironizza su temi, nostro malgrado, ancora vivi, ponendo attenzione alle radici culturali della “questione meridionale”, cercando di non cadere nella retorica politica.

“L’ignoranza genera violenza, violenza genera violenza” è uno dei principi che sottendono il lavoro. In scena un attore-narratore racconta uno spaccato di Storia per un certo verso negata ed ancora attuale; evitando di circoscrivere la storia in una realtà spaziale definita. Scene e luoghi della memoria sono affidati al lavoro delle luci.
Noi siamo come la serpe, se non la stuzzichi non ti morde” (Carmine Crocco in un interrogatorio)

http://www3.varesenews.it/insubria/articolo.php?id=76358

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 45 visitatori online
Utenti
20402 registrati
1 oggi
1 questa settimana
2004 questo mese
Totale Visite
11679404 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer