spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Iscrizioni
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow TV di stato

TV di stato PDF Stampa E-mail
Telegiornale RAI 2 ore 20.30. Si parla della proposta di legge di 151 deputati o senatori per vietare che sui motorini vengano trasportati bambini fino a 5-6 anni ed altre limitazioni del genere.
Nulla da eccepire, anche se occorre far presente ai nostri bravi legislatori che fino a che la legge ha parlato per generalità ed astrattezza, così come si è insegnato nelle aule universitarie, non abbiamo avuto alcun problema, ma nel momento in cui i legislatori hanno iniziato a codificare i singoli casi non solo si è avuta una produzione legislativa esponenziale lacunosa, contraddittoria e ricca di varie amenità, ma la legge ha iniziato ad essere sempre più disattesa.
Il problema è, però, la RAI di Stato che ancora una volta per dimostrare che l'iniziativa ha una certa sua fondatezza non ha trovato di meglio che far vedere qualche bellissimo scorcio di Napoli, Via Partenope per chi non ha seguito il telegiornale, dove transitava qualcuno senza casco e dove qualcuno portava il proprio figlioletto o nipotino sulla moto.
Non possiamo non ringraziare la RAI di Stato, la quale ancora una volta vuole continuare nella solita tiritera del Sud come luogo dove l'unica legge che trova applicazione è quella di non rispettare la legge.
Insomma, ridicolizzarci risulta molto redditizio per chi gestisce la comunicazione, la quale deve sempre e comunque rispondere ai desiderata del governante e giammai a quelli dei governati, soprattutto quando i governati sono i meridionali.
Eppure, si parla tanto di trasgressione del Codice della Strada e tanto si fa vedere a tale fine dalle contrade più remote del Sud o dai luoghi più conosciuti, manessun giornalista si azzarda a dire che nonostante tutto gli incidenti non solo non sono mortali, ma non sono nemmeno così gravi come capita altrove, l'altrove del civilissimo e rispettosissimo nord.
Lo scopo è uno solo: quello di farci il vestitino in modo tale che non solo risponda a come il nord ci vuole vedere, ma anche e soprattutto a far sì che lo stesso uomo del Sud, dell'ex Regno delle Due Sicilie, si abitui a vedersi come uomo negativo, nullafacente, indolente.

Giuseppe Vozza
Movimento Neoborbonico Caserta
< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 57 visitatori online
Utenti
20145 registrati
0 oggi
0 questa settimana
1408 questo mese
Totale Visite
11277649 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer