spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Iscrizioni
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow New York Times, Munnizza e Modello di sviluppo

New York Times, Munnizza e Modello di sviluppo PDF Stampa E-mail

Non sono rimasto sorpreso nell'apprendere che il New York ha pubblicato in prima pagina una foto sul problema dei rifiuti a Napoli.

Il famoso quotidiano americano, come molti già sapranno, altro non è che l'organo ufficiale della Massoneria Internazionale, che mascherata dietro titoli ed articoli ordina e controlla le mosse del Capitalismo Globale.

Il perverso quotidiano newyorchese invece di interessarsi dei problemi della lontanissima Napoli, farebbe meglio, e ci farebbe più figura, se si interessasse più ai problemi americani e a quelli che essi hanno creato agli altri popoli.

Chissà perchè non ho mai visto sulle altologiche pagine del NYT le foto delle migliaia di bambini afghani ed iracheni nati malformati a causa dell'utilizzo anglo-americano dei proiettili all'uranio "impoverito"

Qui sono disponibili le foto, ma per chi è debole di stomaco consiglio di non visitarle!

http://www.rense.com/general70/deathmde.htm

Propongo allora al Direttore Lanza di pubblicare le foto di questi bambini sulla prima pagina del giornale IL NUOVO SUD, affinchè sia chiaro chi è che si deve davvero vergognare, se gli americani o i napoletani.

Il modello capitalista-globale non funziona l'ho gia scritto tante volte e lo ripeto.

Essendo questo sistema non funzionante, spesso provoca dei "Sistem Failure" nelle nazioni in cui i suoi principi vengono applicati e l'esempio è a Napoli l'impossibilità di gestire una mole così grande di spazzatura

Per scongiurare che  i napoletani si accorgano di questa truffa e che facciano qualcosa che potrebbe essere imitato da altri Paesi, i Signori Massoni hanno ben pensato di "infangare" Napoli per far confonderne i cittadini.

E' la solita tecnica diffamatoria.

Mi ci ritrovai anche io,adolescente, quando uccisero Falcone e Borsellino, allora iniziò una campagna mediatica contro i siciliani, quando chi aveva ordito l'uccisione dei due coraggiosi magistrati palermitani era proprio la massoneria che controllava e controlla tutt'ora la stampa italiana.

Ebbene allo stesso modo i Signori del New York Times fanno parte di quell'Elite Illuminata che gestisce con profitto il capitalismo globalizzante e dunque responsabile dei danni che crea nelle nazioni, come la spazzatura a Napoli.

Perchè noi come neoborbonici non ci facciamo promotori di un nuovo Modello di Sviluppo, di un nuovo Sistema che renda obsoleto quello attuale?

Qualcuno ha proposto una Class Action che è un azione di tipo "punitivo" ma Napoli ha bisogno anche di qualcosa di "costruttivo".

Inoltre la class action in Italia non è stata ancora legalizzata e la proposta di legge che è stata inoltrata probabilmente sarà ancora oggetto di modifiche in quanto sembra che sia riservata solo a selezionatissime associazioni di consumatori...

Io vorrei invece colpire il sistema al cuore.

Perchè non proponiamo a Bassolino(prima di denunciarlo) di bloccare, fino a quando non sarà terminata l'emergenza, tutte le merci provenienti dall'estero e dal nord Italia?

Ad eccezione ovviamente delle merci prodotte in Campania ed escludendo ciò che di essenziale non è prodotto in Campania.

Mi riferisco soprattutto ai prodotti di tipo alimentare, che vengono venduti nei supermercati e che sono responsabili per la massima parte della produzione di rifiuti.

Proibendo tutti i prodotti che sono contenuti in plastica e metallo e consentenendo quelli che sono contenuti in vetro.

Questa soluzione so già che porterebbe polemiche nei giornali filo-capitalistici, ma bisogna avere il coraggio di essere anticonformisti, perchè chi invece è conformista come i capital-bocconiani nostrani, Mario Draghi e Padoa-Schioppa sarà sempre celebrato.

Costruire nuove discariche e nuovi inceneritori non è una soluzione e la gente lo sa, la gente non li vuole perchè inquinando le falde ed avvelenano l'aria.

Costruire un'inceneritore significa accettare e quindi legittimare un sistema che ci obbliga ad acquistare i prodotti fuori dalle Due Sicilie ed emigrare dove questi prodotti vengono fabbricati.

La soluzione per l'emancipazione delle Due Sicilie e per lo svilippo economico è la stessa per la soluzione del problema dei rifiuti.

Sto preparando una lettera da spedire al presidente Bassolino per proporre quanto scritto e che sottoporrò all'attenzione della Dirigenza Neoborbonica che spero mi darà il suo patrocinio.

Chi ha un idea per quanto proposto mi scriva una mail a gonzalo_980@hotmail.com o scriva un'altra lettera.

un cordiale saluto a tutti i compatrioti

Davide

Comitato Neoborbonico della Lombardia

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 54 visitatori online
Utenti
20145 registrati
0 oggi
0 questa settimana
1408 questo mese
Totale Visite
11276746 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer