spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow A Spagnuolo

A Spagnuolo PDF Stampa E-mail

Caro Spagnuolo non intendo in nessun modo polemizzare con te, ma devo purtroppo dissentire con tutto quello che affermi.

Tu parli di quello che è e che fa oggi il movimento neoborbonico senza sapere chi oggi lavora nel movimento, parli erroneamente dicendo che noi altri facciamo solo convegni su  Cavour e Garibaldi, sei disinformato ed anche molto,  la tua visione del movimento è ferma al periodo di quando ne facevi parte. Cerco di elencarti alcune cose che i neoborbonici hanno fatto in questi ultimi tempi,abbiamo tre sedi tra Napoli, Roma e Caserta cosa che l'MPA non tiene sul continente, nel 2006 tre esponenti del movimento neoborbonico erano candidati in una lista civica a S. Nicola La Strada con la marcata provenienza neoborbonica,la coalizione  ha ottenuto il sindaco, altri due erano candidati a Roma, un dirigente del movimento a Caserta ( Costagliola) e uno dei fautori principali delle proteste contro lo sversamento selvaggio nella discarica Lo Uttaro, la dirigenza napoletana e quella casertana hanno protestato e denunciato un tentativo di vendita selvaggia di un monumento come il Sito di Carditello da parte della regione Campania ed il sito non è stato più venduto, da tutta Itala il giorno 19 marzo 2006 i neborbonici si sono radunati a Caserta per evitare lo scempio che il Comune di Caserta voleva fare al Palazzo Reale lo scempio fu sventato , il movimento dispone di una casa editrice, tramite la sede centrale si è allestito un giornale che non parla del glorioso passato ma delle difficoltà che il Sud vive, delle cose da fare oggi per il Sud, tu sei rimasto al solo de Crescenzo, ti faccio dei nomi, ti prego di rispondermi e dirmi se conosci almeno uno di questi dirigenti del movimento neoborbonico : Nicola Catanese sindacalista,Carmine Posillipo sindacalista,Luca Longo dirigente di una azienda americana con una succursale di prima importanza a Roma, Mauro Giaquinto vice presidente di una associazione consumatori, Nicola D’Auria strategist investimenti , Mario Bellotti ingegnere, Luigi Costantino ingegnere, Stefano Lo Passo, Marco Zamparelli, Davide Fusco, Angelo Calise studenti liceali dico liceali, Pasquale Sciammarella avvocato, Giuseppe Simonetta Ufficiale militare, Felice Simonelli ingegnere, Fiorentino Bevilacqua dottore, Gennaro Avano docente , Giuseppe Vozza già assessore  al comune di Caserta,potrei continuare all’infinito mi fermo per non continuare a elencare una miriade di nomi che tu non conosci ma che vedo ne parli come se il mondo si sia fermato a quando tu sei uscito dal movimento, l'Mpa non dispone di gente così al di quà del faro e questi sono tutti neoborbonici. Ti ribadisco che siamo una piccola entità ma compatta coesa unita finalizzata ad un solo obbiettivo il Sud, siamo nuovi e abbiamo solo bisogno di avere una visibilità più alta e l’on. Lombardo può essere il tramite , ma solo questo, una sinergia, se poi è tanto difficile capirlo non posso farci niente. Il mondo va avanti ma alcune volte qualcuno non se ne accorge.

Sbagli Spagnuolo su tutta la linea, il movimento neoborbonico conta più di trenta massimi rappresentanti dirigenziali sul territorio italico e molti e molti altri continuano a farne parte, quindi di che parli?

De Crescenzo non ha mai preso una posizione politica perché per troppi anni è stato circondato da gente troppo innamorata di se stessa,che ha sempre più amato le chiacchiere all’azione, tronfi e pieni di se stessi,per troppi anni è stato tradito da chi considerava a se vicino, oggi grazie a Dio non è così ed anche l’atteggiamento di Gennaro va via via cambiando. Bisogna dare forza ad uomini come lui ed in tutti questi anni in molti non solo gli hanno tolto il loro supporto ma hanno addirittura remato contro, anche ora ci sono elementi che si dedicano a questo gioco , tutto ciò è pazzesco.Il problema non è cosa sia il movimento neoborbonico ma cosa vogliono fare i tanti soloni che pontificano e non hanno carte per giocare. L’orologio ti si sarà fermato forse nel lontano 2000 cerca di ricaricarlo.Senza rancore ma per dovere di verità, ed io in questo caso ne so più di te.

fiore

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 55 visitatori online
Utenti
20308 registrati
0 oggi
7 questa settimana
1690 questo mese
Totale Visite
11483182 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer