spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow I briganti e il tricolore

I briganti e il tricolore PDF Stampa E-mail
Signor Reitano
il suo post trasuda sentimentalismo da ogni parola, ma i fatti, la storia sono altra cosa. Tirare in ballo i briganti per difendere il tricolore mi sembra davvero troppo. Forse lei non è informato sul fatto che nelle rivolte popolari del 60/61, nelle incursioni nei centri delle bande armate la lacerazione del tricolore era una costante. Non si può cambiare la storia. L'irruzione del tricolore ha segnato una catastrofe senza misura per le intere popolazioni del Sud d'Italia. Una catastrofe che continua. Ancora oggi il tricolore viene utilizzato per paralizzare la volontà di riscatto, la volontà dei popoli meridionali di ritrovare la loro identità. Il tricolore è il simbolo di identità dello Stato risorgimentale, uno Stato eternamente nemico del Sud. Accettare il tricolore significa accettare l'ideologia costitutiva dello Stato risorgimentale. Questo per noi è impossibile.
Da giovane anche io ero un innamorato del Tricolore perché ritenevo che esso esprimesse compiutamente la mia sete d'identità. Ma allora ignoravo la storia, le dimensioni esatte del disastro in cui è precipitato il Sud. La mia bandiera è la bandiera del Regno delle Due Sicilie. Il tricolore pensò di aver seppellito definitivamente il Regno delle Due Sicilie. Sarà la nostra bandiera a seppellire il tricolore.
L'avvenire delle popolazioni meridionali è più importante dei legami sentimentali di tanti devoti del tricolore.
Un saluto rispettoso
edoardo spagnuolo
< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 40 visitatori online
Utenti
20407 registrati
0 oggi
6 questa settimana
2009 questo mese
Totale Visite
11690148 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer