spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow Vergogna- Pasquale Costagliola

Vergogna- Pasquale Costagliola PDF Stampa E-mail

L’emergenza rifiuti in Campania non veste solo i panni del dissenso contro le discariche che si stanno moltiplicando nell’assenza di ogni prospettiva di soluzione della crisi, ma assume anche i contorni della proposizione fattiva da parte  di cittadini, associazioni e categorie.

La richiesta di operare le bonifiche del territorio è un fatto fondamentale che mette nell’angolo una classe dirigente inadempiente e colpevole. Anni di disastro ambientale si sono accumulati sotto i nostri occhi e la provincia di Caserta si è trasformata in uno sversatoio universale dove piccole e grandi discariche aumentano. Così il capoluogo ha più di duecento microdiscariche censite nelle campagne periferiche oltre ai cumuli de Lo Uttaro. Maddaloni è in preda al caos ed agli incendi mentre Marcianise ha veleno fatto di metalli pesanti e diossina nelle sue terre. Chi paga per tutto questo è la gente che si ritrova compromessa l’aria, l’acqua, il sottosuolo, la filiera alimentare.

Oggi si sta compiendo un misfatto ambientale di proporzioni enormi contro la regione campania.

Produttori agricoli e consumatori tutti sono pesantemente danneggiati dalla contaminazione  per la quale le autorità non fanno nulla. Il commissariato per le bonifiche, svincolato da quello dell’emergenza rifiuti è retto da Bassolino  che, quanto meno, non può essere credibile. Le province hanno un ruolo importante sulla carta per avviare il risanamento delle aree compromesse insieme ai comuni ma a Caserta vi è il nulla assoluto.

La situazione della contaminazione di grande pericolo per la normalità viene affrontata mercoledì trenta maggio presso il circolo nazionale di Caserta con un dibattito a tutto campo  tra cittadini ed allevatori con la presenza di Lino Martone leader degli allevatori, Giuseppe Messina,  Pasquale Costagliola, Mariano De Mattheis  e rappresentanze di Marcianise, San   Nicola e Maddaloni.  

Due proteste a confronto, due settori complementari della popolazione per cercare di trovare sinergie contro la distruzione del nostro territorio operata dalla camorra con l’inerzia delle istituzioni.         

A quando un incontro a Napoli sulla questione rifiuti e sull'etnocidio che stanno alimentando industria del nord e camorra? E' il caso di scendere in campo anche per i neoborbonici, facciamolo al più presto...

Pasquale Costagliola

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 64 visitatori online
Utenti
20310 registrati
0 oggi
0 questa settimana
1692 questo mese
Totale Visite
11489210 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer