spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Iscrizioni
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow La subdola campagna mediatica per la distruzione del turismo napoletano e lampedusano.

La subdola campagna mediatica per la distruzione del turismo napoletano e lampedusano. PDF Stampa E-mail

Siamo alle solite.
Ogni qualvolta si avvicina l'estate ecco che il problema della spazzatura, che nei mesi invernali sembrava fosse risolto, come per magia si ripresenta.
E così giù con il terrorismo mediatico, i topi nelle scuole, i sindaci che minacciano di chiudere la città, la spazzatura che invade anche Sorrento.
Sembra proprio il solito copione impartito dal'alto.
Ma come mai, vista la situazione così grave (a giudicare da quello che si vede in TV) i nostri cari politici, tra cui il super eroe Bertolaso, non ci pensavano durante i mesi invernali a risolvere il problema?

E che dire poi dei continui sbarchi di clandestini a Lampedusa?
Mai così "continui" come in questi giorni.
Probabilmente qualcuno lassù rosica a vedere i vari Baglioni, Madonna, Bill Gates a fare carte false per assicurarsi un posto al sole sulla splendida isola pelagica.

Evidentemente però questi rosiconi hanno abbastanza potere da condizionare pesantemente i media nazionali.

I Signori Rosiconi, infatti come è noto, si trovano acquartierati in quella baia di melma putrida e nauseabonda che è la riviera romagnola, in cui  la più alta espressione di cultura che si può rinvenire in quelle lande, è la discoteca Bandiera Gialla.

Poi ci sono gli accampamenti turistici della Liguria con a capo Portofino, ma li il mare è forse ancora peggio di Rimini, anche se in realtà il vero problema è secondo me il materiale roccioso,  utilizzato per sistemare le spiagge costantemente erose dal mare, ricavato da sedimenti contenenti un alta concentrazione di amianto.
In questo caso i giornalisti in TV non si sono strappate le vesti.

Rimane a questo punto la Sardegna con la sua Porto Cervo, sede come è noto, del capitalismo straccione italiano; ovvero quello che ostenta ricchezza con i suoi megayacht da 1 milione di euro, salvo poi ridocolizzarsi in assurde proteste, da accattoni, contro la sacrosanta tassa sul lusso proposta dal governatore Soru.

Questi capitalisti da strapazzo, dopo aver acquistato per due lire i terreni edificabili, hanno costruito le loro principesche ed abusive ville.
Frequentano lussuosi ristoranti di proprietà sempre loro e giammai si mescolano con la vil plebe.
Ciò significa che il grasso che cola per il popolo sardo è veramente poco, in compenso però questi Signori hanno irreparabilmente deturpato un territorio che era il fiore all'occhiello per i sardi.


saluti
Davide
Comitato Neoborbonico della Lombardia

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 75 visitatori online
Utenti
20022 registrati
0 oggi
0 questa settimana
1675 questo mese
Totale Visite
11058673 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer