spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Iscrizioni
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Real Esercito arrow La Colonna Infame arrow Ferdinando Lanza

Ferdinando Lanza PDF Stampa E-mail

 

Ferdinando Lanza

Nocera 10/4/1785  Napoli 21/5/1865

Ufficiale Generale presso S.M. il Re

Proveniente dalla cavalleria di linea ebbe la promozione a generale nel 1848, alla tenera età di 64 anni. Gli fu affidato una brigata nella spedizione di Sicilia, dove ebbe modo di figurare senza alcuna lode.

Per disgrazia del nostro amato Regno, fu nominato Maresciallo di Campo della piazza di Palermo, con il compito di fermare Garibaldi.

Fu certamente la peggiore delle scelte, perchè Lanza era troppo vecchio, privo di coraggio, privo d'onore ed iniziativa, per poter affrontare un'impresa simile.

Con un esercito di ventimila uomini a sua disposizione, seppe solo limitarsi all'attesa, nella stretta trappola di Palermo.

Lanza non fu un traditore, fu un incapace, ed un inetto, una vergogna per l'intero mondo militare, anche per l'esercito dei soldatini di piombo.

Firm? un armistizio di resa, che grida ancora dolore e vendetta, consegnando la Sicilia nelle mani del gran massone Garibaldi, una resa senza colpo ferire.

Dopo la fine della guerra, non contento del suo vile operato, si recò a palazzo d'Angri ad ossequiare Garibaldi, e questo non è certo un gesto degno di un militare d'onore, ma la personalità di questa parodia di soldato, non poteva produrre di meglio.

 

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 29 visitatori online
Utenti
20148 registrati
0 oggi
3 questa settimana
1411 questo mese
Totale Visite
11281581 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer