spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow Garibaldi Giuseppe-lettera a Superquark-Nicola Catanese

Garibaldi Giuseppe-lettera a Superquark-Nicola Catanese PDF Stampa E-mail
Bene, bravi e verrebbe da dire bis, ma il bis già c'è stato. Dopo "Eravamo solo mille" è arrivato lo speciale Superquirk, quork, quark con la beatificazione laica del Peppino nazionale. Che bravo Piero Angela, ora si che si è garantito l'eterna benevolenza dei "risorgimentalisti" e la permanenza in RAI fino alla settima generazione. Il cartone animato trasmesso su RAI TRE dalle ventuno e trenta fino alle ventitre e quindici di sabato 24 febbraio 2007, sarà sicuramente insignito dell'Oscar battendo largamente i più accreditati statunitensi. Rammentare tutte le palle elargite in più di due ore di "spettacolo" è davvero un lavoro titanico, oserei dire quasi diabolico, ma io non mi affido a tale "qualità", questo lo lascio a voi. Avete sicuramente superato voi stessi e il vostro "maestro" uscendo alla luce del sole, ma state attenti, perchè la luce è un'allergia che potrebbe esservi fatale.
Nella mia precedente lettera al direttore Agostino Saccà, sono stato molto garbato e umile, ma quello era uno sceneggiato televisivo, una fiction. Questo invece è presentato e ritenuto un programma scientifico che ho visto spesso con interesse. Ieri sera mi ha deluso, amareggiato e incattivito. Ma cosa volete dimostrare, che le fandonie storiche raccontate da Piero Angela confermino verità inoppugnabili? Che il mercenario dei due mondi ( idolatrato da destra e da sinistra) deve essere per forza il collante di un Paese che non è stato e non sarà mai una vera Nazione?
Cari signori, che avete il potere della comunicazione, smettetela di offendere gli abruzzesi, i molisani, i gaetani, i napoletani, i lucani, i pugliesi, i calabresi e i siciliani ( i soldati borbonici ) che hanno combattuto e sono morti per evitare che il Regno fosse precipitato nelle condizioni in cui versa da centoquarantasei anni proprio per l'arrivo del vostro scellerato "eroe".
VERGOGNA! Esaltare così un corsaro, un mercenario, uno schiavista, un ladro, un probabile uxoricida, un servo di satana. Oserei dire che avete superato la misura, ma non c'è limite, a quanto pare, al vostro crogiolarvi nelle falsità, nell'idolatria di personaggi efferati, nel perseverare della dannazione della memoria di chi ha combattuto e sofferto per un solo DIO e per un solo Re.
Quest'anno è ancora lungo e mi aspetto ben altro, ma sarò vigile, e se questi miei scritti non susciteranno reazioni visibili, almeno spero che divorino le vostre coscienze supponendo che in esse ci sia un barlume di bianco.
Nicola Catanese, neoborbonico e abbonato RAI pentito.
< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 59 visitatori online
Utenti
28178 registrati
15 oggi
67 questa settimana
2509 questo mese
Totale Visite
14818183 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer