spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow Nostalgici? E perché no!?

Nostalgici? E perché no!? PDF Stampa E-mail

Sento spesso dire, da noi Neoborbonici, Duosiciliani e da chi gravita intorno a questo Mondo più o meno intensamente ad esso legato, che … “non siamo  nostalgici”.

Mi sembra  che, chi lo afferma, senta quasi di compiere un dovere, di fare una precisazione senza la quale chissà cosa di negativo si potrebbe pensare di lui.

L’ultima volta che mi è capitato di sentirlo dire è stato a Gaeta, durante le fasi preparatorie della sfilata in partenza da porta Carlo III.

 

Noi non siamo nostalgici”, quasi come per dire …”Noi non siamo quella cosa negativa lì”.

Io non sono un linguista, un glottologo e allora mi sono andato a leggere, sul vocabolario, il significato del termine nostalgia cui nostalgico evidentemente si riferisce.

Ecco (vocabolario):

Nostalgia : parola composta dal greco ½ÌÃÄ¿Â (ritorno) e ¬»³¿Â (dolore).  "Dolore del ritorno". È  uno stato  psicologico di tristezza  e di rimpianto per la lontananza da persone o luoghi cari o per un evento collocato nel passato.

Ecco: se nostalgia significa questo e se si escludono eventuali evoluzioni in manifestazioni di carattere patologico… che male c’è, per noi, ad essere nostalgici?

Non siamo noi, infatti, quelli che, ritornando col pensiero al passato borbonico, ricordano com’era ricca, ben amministrata e all’avanguardia in tanti campi la nostra Terra, allora Regno delle Due Sicilie? E non siamo forse noi quelli che provano dolore nello scoprire come tutto questo miseramente finì? Non siamo ancora noi quelli che avvertono un misto di rabbia e frustrazione (e quindi altro dolore) quando ritorniamo con la memoria alle menzogne che fin qui ci hanno raccontato (cosa che continuano ancora a fare) per nasconderci la verità?

Perché vergognarsi, dunque, di essere nostalgici se, vocabolario alla mano, nessuno può (come singoli e come Popolo) esserlo più di noi?

Non capisco.

Nostalgici, dunque?

E perché no!

Io non me ne vergognerei.

…Me ne vergognerei se non lo fossi.

 

Futuro

 

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 55 visitatori online
Utenti
28178 registrati
15 oggi
67 questa settimana
2509 questo mese
Totale Visite
14818314 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer