spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow Risposta a Futuro sulla monarchia e savoia

Risposta a Futuro sulla monarchia e savoia PDF Stampa E-mail

Caro Futuro,

Voglio analizzare e fare considerazioni su due dei tuoi articoli sempre interessanti.

1) La prima analisi e sulla risposta che mi hai dato  “monarchia  partenopea“

2) La seconda “I savoia escono allo scoperto”

Mi dispiace parlare per articoli, preferirei un forum di discussione e parlare velocemente e scambiarci sempre più informazioni.

1)  È vero che la repubblica partenopea durò poco perché non era sentita dal popolo.

È vero anche però che se non era per il cardinale Ruffo nel 1799 e la sconfitta dei francesi e di Napoleone e quindi la restaurazione e il congresso di Vienna nel 1814, forse gli ultimi 50/60 anni del regno (prima della falsa unità che dura ancora oggi) i Borbone li avrebbero passati a Palermo senza che il popolo battesse tanto poi ciglio.

Meno male, che le cose non sono andate così e grazie poi a Ferdinando II raggiungemmo l’apice del nostro splendore diventando terza potenza europea in ogni campo.

L’uomo però oggi, scusami, e fammi passare il termine “è un animale d’abitudine” e siamo abituati ad affezionarci al partito politico di turno che ci butta il fumo negli occhi facendoci credere che risolverà i nostri problemi.

Invece gli anni passano ma non cambia assolutamente niente, anzi ci aumentano le tasse e ci dicono che lo fanno per migliorare lo stato,l’economia, i nostri problemi ecc ecc..

Dopo 5 anni,(se il governo riesce a durare 5 anni), se abbiamo votato a destra poi votiamo a sinistra con la speranza che le cose migliorino e dopo 5 anni rivoltiamo a destra e così via.

È così, altrimenti non si spiega che sale al potere una volta una fazione e poi alla prossima votazione viene eletta l'altra (sempre se non ci sono brogli elettorali ecc ecc).

Insomma gli elettori cambiano molto spesso idea perché sperano,sperano e sperano.

Quindi secondo me oggi tutto può e deve cambiare e non essere tolto e depredato come hanno fatto i savoia con noi, ma aggiungere risolvendo i veri problemi che ci affliggono e non ci fanno sentire uomini liberi e soddisfatti al 100%.

È giusto di una ricostruzione dello stato sociale, economico e civile proprio dell’epoca borbonica e sono sicuro che il popolo si dirigerà e voterà e porrà le sue speranze, in quelle persone che daranno lo spiraglio del miglioramento.

Il popolo vuole lavoro, vuole essere rispettato,vuole non aver paura quando deve comprarsi una macchina o uscire la sera, insomma oggi la maggior parte del popolo (le persone per bene) vuole vivere civilmente.

Come fare ad ottenere tutto questo ? e con chi ?

Sicuramente con un gruppo di persone che prenda il comando e cominci a risolvere i nostri problemi.

Oggi bisogna diffondere nelle coscienze la verità storica (e deve essere fatta cercando di sfruttare al massimo tutti i mezzi di comunicazione, giornali, televisioni,volantinaggio, incontri,convegni,vendita di gadget ecc ecc..) e bisogna che il nuovo gruppo dirigenziale (ed io spero sempre nell’unica casata che ci ha dato splendore, i Borbone che scendano in campo), si faccia conoscere e dia speranza a questo popolo martoriato tra camorra, malavita, disoccupazione,degrado e immondizia.

A questo punto passo al punto 2) 

Emanuele Filiberto punta ad un nuovo risorgimento dell’Italia facendo proclami :

A)    Io  vorrei un’Italia in cui non si ha paura di uscire la sera

B)    Io vorrei un’Italia in cui i giovani abbiano progetti lavorativi

C)    un’Italia in cui gli anziani non siano lasciati in povertà

Vi rendete conto?

Io penso però che non tutto il popolo italiano conosce chi è Emanuele Filiberto.

Si, forse sanno che è nipote dell’ultimo re d’Italia (e non so quante persone conoscono il nome del re di maggio) e che è figlio di un uomo che è stato al centro di una vicenda giudiziaria tra prostitute e illeciti di videopoker.

Questi proclami devono essere solo nostri,portati dai nostri uomini, dopo aver serrato le fila e guidati da chi deve provocare effetto nel popolo che lo vorrà seguire.

Se questi uomini (se i Borbone) non si muoveranno e noi non ci muoveremo, ci troveremo che i Savoia continueranno a fare proclami in TV e sui giornali, con il terrore che il popolo cominci a pensare che i Savoia possano essere una buona alternativa per risolvere i nostri problemi e votarli in una loro possibile candidatura.

Sfortunatamente non tutti conoscono la storia e quello che ci hanno fatto i Savoia, perciò dobbiamo sfruttare i media e far conoscere alla gente le malefatte di questi signori,distruggere la loro immagine e nello stesso tempo i Borbone devono cominciare a farsi conoscere (sempre se lo vogliono) portare le alternative giuste e noi saremmo lì per aiutarli.

Spero che le cose comincino a cambiare perché se saremmo sempre isolati, senza una guida forte e solo con l’idea di far conoscere la verità,non ci vorranno tempi medio lunghi ma infiniti (ma questa è sempre la mia opinione e cioè di un simpatizzante, nostalgico, sognatore di un futuro migliore e spero presto di un attivista.)

Attenzione abbiamo il nemico alle costole che si sta facendo avanti e potrebbe ottenere il potere.

Con affetto

Alessandro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 23 visitatori online
Utenti
28119 registrati
8 oggi
8 questa settimana
2450 questo mese
Totale Visite
14812584 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer