spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow Risposta al quesito di Caraless

Risposta al quesito di Caraless PDF Stampa E-mail

Carissimo Alessandro, complimenti per la tua lettera, piena di passione e di propositi .

Provo a rispondere immodestamente a qualche tuo quesito, nella speranza di esserne all’altezza e di non suscitare insofferenza a qualche amico, tenterò spero di essere chiaro.

Per quel che concerne la tua speranza di vedere un giorno tutti uniti mi domando e ti chiedo : “è perché?” , non siamo mica un partito politico o uno Stato, non vedo caro amico questa esigenza come obiettivo principale, siamo già uniti per quel che riguarda l’opera di divulgazione e di riscoperta, il problema che tu poni potrebbe nascere nel momento in cui tutto il lavoro di ricostruzione identitaria fosse definitivamente realizzato, a mio parere non siamo giunti neanche al 10% della meta e sono magnanimo.

Oggi esistono a mio avviso due categorie di compatrioti, entrambe importanti e valide, io le definisco Borbonici e Neoborbonici, una parallela all’altra, ambedue rilevanti per la Causa duosiciliana.

Io penso di appartenere alla categoria dei neoborbonici, non parlo di iscritto al movimento neoborbonico, ma come idea, come progetto neoborbonico,che cerca di abbinare la fase della divulgazione storica a quella delle questioni di oggi, amanti della famiglia borbone ma non certo monarchici, che sanno dell’importanza delle commemorazioni, dei convegni storici per il ripristino identitario duosiciliano ma che lavorano però innanzitutto sulle problematiche odierne, cercando di dare indirizzi, opinioni e che denunciano come possono i tentativi di chi attenta al patrimonio storico, economico, ambientale e politico delle nostre contrade.

Ti cito come esempio gli spunti di Luca Longo neoborbonico da Roma, sulle tematiche economiche del nostro Sud, dando con i suoi scritti indicazioni su come poterli risolvere, oppure Pasquale Costagliola neoborbonico da Caserta che combatte in prima linea per la salvaguardia del nostro ambiente, o di Davide Cristaldi  neoborbonico da Milano che “scova” e denuncia tutti i soprusi che la nostra economia subisce dallo Stato, ti nomino Mario Bellotti neoborbonico sempre da Milano che collabora a stretto contatto con i ragazzi della Locride, quelli che si sono messi in trincea contro la Mafia, neoborbonico è Pino De Gennaro che a sue spese ha allestito un convegno in Lombardia per quello che riguarda le emigrazioni che il nostro popolo ha subito e subisce, neoborbonico è Nicola D’auria che ha accusato in un consiglio comunale i politici di immobilismo e menefreghismo, neoborbonici sono quelli che sono scesi in campo per difendere i beni storici come palazzo reale di Caserta o il sito di Carditello opponendosi a scempi e vendite selvagge, per me neoborbonico è Nicola Zitara che ci invita a riflettere su come dovere gestire uno Stato, il nostro, indicandoci i modi e le strategie da affrontare. E tanti altri, come Lugi Costantino, Gennaro Avano, Nicola Catanese,Giuseppe Vozza che con la sua piccola casa editrice ci aiuta a divulgare,Pasquale Sciammarella, Giuseppe Simonetta,Lipari,Adinolfi e tanti tanti altri, che hanno messo a disposizione le loro peculiarità per crescere e progredire.Neoborbonici che hanno deciso di stringere un patto fra di loro per cooperare e collaborare come una società di Mutuo Soccorso a prescindere dalla sigla. Neoborbonici che pur non essendo un partito politico  stanno, con enorme sacrificio, creando una struttura, facendo uno sforzo  per comprenderci, fidarci, dandosi forza l’uno con l’altro , scambiandosi notizie, informazioni sul da farsi e su come muoversi. Questa cosa amico mio è la più difficile in assoluto, perché si è dovuto mettere un poco di amore proprio a disposizione degli altri, sembra facile ma non lo è.

I borbonici sono importanti uguale, sono quelli legati alla casata, alla monarchia, alla ricerca , alla nostalgia del tempo che fu, sono quelli che allestiscono le commemorazioni, pronti alle manifestazioni delle parate, che riescono ad avere la possibilità di donazioni per pubblicare un libro, fare un giornale , preparare un evento, sempre finalizzato alla divulgazione della nostra storia, forse non pronti o scettici per altre azioni ma comunque importanti per il Sud.

Ritornando a quello che chiedi sull’unione credo sommessamente che ne verrebbe fuori una macedonia poco commestibile.

Sarebbe impensabile che uno Stato, una Provincia, Un Comune darebbe spazio, soldi e quanto altro a chi li fronteggia. Mettendoci tutti insieme , si danneggerebbe così chi invece riesce ad avere dalle istituzioni gli appoggi per divulgare la nostra Storia.

Auguri a tutti, anche a chi ci prova politicamente con un partito vero e non con un idea di partito, con enormi, penso, sacrifici economici, come  ha fatto Domenico Iannantuoni, che ha avuto il coraggio e l’ardire di buttarsi nella giungla politica, nonostante i tempi non sono, a mio parere. maturi per farlo.

Per il Re, c'è tempo, anche se in molti sognano una restaurazione ci sono pure quelli che auspicano altro.

Ti invito a non dolerti per la mancata unione , per adesso non è la nostra priorità

Fiore Marro

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 8 visitatori online
Utenti
28116 registrati
5 oggi
5 questa settimana
2447 questo mese
Totale Visite
14812469 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer