spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow lettera alla RAI

lettera alla RAI PDF Stampa E-mail

Nessuno ricorda la “strage di Bronte” ordinata da Garibaldi e eseguita da Nino Bixio e le sue camice rosse. Che vergogna osannare un omicida, un genocida, bandito-

Questa Italia non é giusta- La offesa piú grande é quella di nominare Piazze, viali, vie con el esacrabile nome di Garibaldi.

I “mille” furono una banda di assassini, terroristi.

Garibaldi con false promesse a dei traditori siciliani e corrompendo alcuni Generali (traditori come lui) dell’esercito Borbonico conquistò il Regno delle due Sicilie.

Rapinó le casse dello stato, dove finirono i milioni di Ducati d’oro?

 Il tradimento si consumó in Teano dove Garibaldi ci vendette ai Piemontesi. Cosa che mai aveva detto ai Duo-Siciliani-I traditori Siciliani  volevano essere indipendenti-Poveri illusi-   si fidarono in un bandito che li vendette.-  In cambio dei Ducati d’oro delle casse dello Stato.

Eravamo Liberi e indipendenti, Una grande Nazione, orgogliosi e invidiati da tutti e ci transformarono in una colonia dell’Italia. Che Vergogna. Come dopo cincuanta anni i Piemontesi assaltarono La Libia, e poi Etiopia e Somalia, anche loro Colonie dei Savoia, peró ora Stati liberi e indipendenti mentre noi siamo rimasti colonia di uno Stato ingiusto che sempre a cercato di transculturizzare il nostro popolo falsificando la Storia così come state facendo ora. Vergogna.

Viva Il Regno delle Due Sicilie.

Vivan sempre i Borboni.

Vittorio Di Geronimo.

B.del Salto.

 

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 47 visitatori online
Utenti
28178 registrati
15 oggi
67 questa settimana
2509 questo mese
Totale Visite
14818409 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer