spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Le tue lettere arrow Le tue lettere arrow Abbasso Galibbardo

Abbasso Galibbardo PDF Stampa E-mail

Vi invio il mio disappunto comunicato alla Rai sullo sceneggiato televisivo andato in onda ieri, che ovviamente non ho visto e che ho pubblicato sul sito dei neoborbonici della Lombardia assieme agli articoli de Il Mattino. E' inutile e dannoso mangiare una minestra riscaldata più volte. Sarebbe anche inutile discuterne salvo il fatto che abbiamo il dovere di far sentire la nostra voce.

Cara mamma rai,

il "canone tv" è diventato "tassa di possesso" e così il telecomando che sembrava la panacea della spazzatura televisiva, è diventato un inutile strumento. La gente è costretta a guardare quello che voi trasmettete, che costa parecchio, pagato con i quattrini dei cittadini, prelevati dalle loro tasche a norma di legge.

E, sempre a norma di legge, le balle risorgimentali ce le fate raccontare in tutte le salse: da Piero Angela & C. non ultimo. Ddesso le producete in casa, come le tagliatelle, dopo tanti altri storici ufficiali del nostro regime democratico a responsabilità limitata.

E io pago, direbbe Totò.

Un dibattito serio fra storici e revisionisti, con documenti alla mano,  però vi guardate bene dal programmarlo e trasmetterlo: è della massima scorrettezza. Da una sola campana da sentire, non può nascere un giudizio serio e pacato. Non è stato sufficiente tutto ciò che ci hanno fatto studiare a forza sui libri di scuola, sapientemente pilotati?

Agli italioti, del Risorgimento poco importa, per questo motivo si ha gioco facile nel trasformare personaggi che, diversamente, starebbero bene in qualche girone infernale dantesco, visto che sono calati come Attila su una popolazione pacifica che l'Italia unita non voleva, in eroi a cavallo.

Questi eroi si sono serviti di finanziamenti di paesi stranieri e di picciotti mafiosi. Ma questo non si può dire, è tabù.

Smettetela di continuare ad offendere il cosiddetto "meridione" pezzente ed ignorante, come vuole il Risorgimento. Dov'è il Risorgimento della Campania, della Basilicata, della Calabria e di tutto il sud?

Non c'è. Non c'è mai stato da quel 1860. A noi il risorgimento ha portato lutto, miseria, fame ed emigrazione. Siamo morti al sud per far risorgere un Piemonte indebitato oltre ogni limite. Oggi noi siamo briganti e delinquenti, il resto del Paese, buoni e laboriosi e chi ha provocato tutto questo sono assurti ad eroi ed infettato tutte le piazze e le vie della penisola.

Continuate pure ad alimentare il vostro risorgimento, io continuerò a sentirmi sempre napolitano e italiano per forza, non per scelta.

Beato quel Paese che non ha bisogno di eroi!

Giuseppe  De Gennaro

Delegato Neoborbonico Lombardia

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 54 visitatori online
Utenti
28178 registrati
15 oggi
67 questa settimana
2509 questo mese
Totale Visite
14818360 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer