spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Iscrizioni
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Storia del Movimento arrow Iniziative del 2007 arrow attività 2007

attività 2007 PDF Stampa E-mail

ATTIVITA’ 2007

Gennaio

15 incontro a S. Nicola La Strada (CE) della locale delegazione con Pasquale Costagliola con i promotori  della protesta contro lo sversamento dei rifiuti presso la località chiamata "Lo Uttero

12 il Movimento attacca a mezzo stampa la fiction sulla Rai che osannava Garibaldi e i Mille

20 Incontro a Portici (NA) al circolo Teatralia di De Crescenzo e Gulì sulla figura di Fra’ Diavolo

27 inviato al governo una protesta perché, all’ennesimo giorno della memoria riservato all’olocausto  degli Ebrei, si è continuato a tacere del genocidio compiuto dai Piemontesi nelle Due Sicilie

Febbraio

10 a S. Lucido (CS) partecipazione di De Crescenzo e Gulì al convegno sul cardinale Ruffo nella sua terra natale su organizzazione del delegato di Paola Pasquale Sciammarella

15 a Nola(NA), a cura del delegato Antonio De Stefano, commemorazione dalla resa di Gaeta con una Messa per i caduti dimenticati borbonici

24 Napoli: all’Hotel Majestic presentazione del libro di Gennaro De Crescenzo “Contro Garibaldi” con relatore Vincenzo Gulì e Lorenzo Del Boca, presidente dei giornalisti

28 presentazione ad una TV locale del saggio di de Crescenzo contro Garibaldi con interventi dell’autore e di pasquale Costagliola,  fautore della I Mostra concorso “Il Soldatino Borbonico”

Marzo

9            partecipazione all’Università di Potenza del delegato Pasquale Sciammarella al dibattito sulla criminalità nel Sud

11          Celebrazione dell’assedio di Messina a cura della Delegazione Movimento Neoborbonico Valdemone di Salvatore Serio

24         Sostegno del Movimento al Comitato che difende il martire locale Giovanni Passannante che osò attentare al re sabaudo Umberto I a Savoia di Lucania (PZ), fin allora detta  Salvia

28      riunione organizzativa a Napoli per le importanti manifestazioni previste in Lucania

30         contestazione a Emanuele Filiberto di Savoia in velleitaria visita a Scilla (RC) a cura della locale delegazione di Antonio Porcaro

Aprile

3 a Castelluccio Superiore(PZ) inaugurazione di una targa del Comune per ricordare l’eccidio perpetrato dai Francesi nel 1806 con conferenza di De Crescenzo e Gulì sul periodo storico

20 Castelvolturno (CE): presentazione del saggio di De Crescenzo contro Garibaldi e della mostra sul brigantaggio di A. Romano

Maggio

17  a Nola(NA) riunione con la delegazione locale condotta da Antonio De Stefano per parlare male del bandito Garibaldi con la presentazione del libro di De Crescenzo da parte di Gulì e dell’autore

19 premio “L’Alfiere del Sud” al Movimento Neoborbonico rappresentato dal presidente De Crescenzo

24 Convegno per la collocazione del busto di Ferdinando II nel Palazzo Municipale di Locri (RC)con  intervenuto come relatore di Gennaro De Crescenzo

Giugno

9 deposizione fiori alla stele 1799 vicino alla chiesa della madonna di Portosalvo a Napoli per ricordare la grande vittoria di Ruffo sui Giacobini

9  a Castelcicala di Nola “La notte del Cardinale” , spettacolo storico-culturale a cura della delegazione locale sulla partenza nel 1799 di Ruffo alla conquista di Napoli occupata dai Giacobini

Luglio

1 partecipazione alla commemorazione dello sterminio di Fenestrelle (TO) con comunicato stampa e presenza del delegato milanese Giuseppe De Gennaro

4 Nell’anniversario della nascita del bandito Garibaldi i Neoborbonici si sono riuniti nella piazza che prende il suo nome a Napoli per contestare la manifestazioni pompose in suo favore mostrando emblematicamente i sacchetti di immondizia che abbondano in città nelle strade come nella cultura ufficiale

Agosto

24  a Maratea (PZ) partecipazione di De Crescenzo e Gulì della sede nazionale e di Boccia per la delegazione lucana al convegno di studi sull’assedio del 1806 operato dai Francesi contro la resistenza legittimista borbonica

Settembre

7 nell’anniversario dell’infausto arrivo di Garibaldi a Napoli, i Neoborbonici hanno autonomamente “cambiato” il nome della piazza a lui intestata in quello di “piazza I ferrovia d’Italia” che meglio rispetta la storia dei luoghi

Ottobre

1  a Piglio (FR) partecipazione di Vincenzo Gulì alla “festa del maestro ciociario”, organizzata dall’ Inars e dall’URSE, con illustrazione del peso culturale di Napoli che era capitale sino al 1860 di gran parte della Ciociaria

4 a Capezzano (SA), conferenza di De Crescenzo e Gulì con argomento “il Sud prima e dopo Garibaldi”

13 a Capua (CE), in occasione dell’annuale raduno sulla battaglia del Volturno a cura del delegato Giovanni Salemi, partecipazione al convegno “Garibaldi: costruzione di un mito” con relazione di Vincenzo Gulì

28 nella sede nazionale di Napoli assemblea ordinaria dei soci

Novembre

7 in occasione della commemorazione alla Camera del bandito Garibaldi il Movimento si è unito alla Lega e al Mpa che hanno avuto il coraggio di contestare il losco nizzardo

20 alla notizia della richiesta di risarcimento danni dei Savoia a causa dell’esilio, i Neoborbonici hanno auspicato il pagamento per poter sequestrare i 260 milioni pretesi come prima rata dei danni enormi inferti alle Due Sicilie

25  ad Andria processo ai Mille: Unificazione o annessione sabauda? Accuse di De Crescenzo e Gulì che smontano il falso mito garibaldino nella manifestazione organizzata del delegato locale Armando Calvano

Dicembre

9  il vicepresidente Gulì, trovandosi in Argentina, partecipa alla diretta di un’importante radio locale (molto ascoltata dagli emigranti meridionali e dai loro parenti in Italia) di Buenos Aires parlando male di Garibaldi e facendo trasmettere l’Inno di Paisiello

10  a Mar del Plata Vincenzo Gulì incontra gli emigranti meridionali della città argentina tenendo una conferenza sulle vere ragioni dell’emigrazione dalla Due Sicilie a fine Ottocento

12  A Colonia del Sacramento in Uruguay, Vincenzo Gulì visita una cittadina che fu completamente rasa al suolo da Garibaldi nelle sue malefatte sudamericane informando di ciò l’ufficio turistico locale

14  contemporanea trasmissione Napoli-Buenos Aires contro Garibaldi tra De Crescenzo (che partecipa ad un convegno conclusivo sul bicentenario antigaribaldi) e Gulì (che tiene una conferenza al Museo de los inmigrantes )

Per tutto l'anno sono proseguite le visiste del delegato di Latina Alessandro Romano nelle località duosiciliane con la mostra itinerante sul Brigantaggio



 

spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 26 visitatori online
Utenti
20079 registrati
0 oggi
11 questa settimana
1421 questo mese
Totale Visite
11144712 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer