spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Iscrizioni
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Storia arrow Storia del Regno arrow Dai Greci alla nascita della nazione

Dai Greci alla nascita della nazione PDF Stampa E-mail

IX-VIII sec.a.C.

Sbarco dei primi coloni greci a Megaride.

680 a.C.

Fondazione di Partenope da parte dei Cumani (Greci fermatisi a Cuma) nella collina di Pizzofalcone.

VI - V sec.a.C.

I Cumani fondano Neapolis nella piana ai piedi di Partenope (con fusione delle due città).

IV sec.a.C.

Accordo tra Neapolis e Roma per frenare l'influenza sannitica; successivamente, con la forza, Roma conquista la città.

III sec.a.C. - IV sec.d.C.

Assoggettamento a Roma che progressivamente trasferisce nel napoletano il centro del potere politico e militare.

V sec.

A Napoli muore Romolo Augustolo, ultimo imperatore, deposto e confinato in Castel dell'Ovo; Napoli si trova coinvolta tra le lotte dei Bizantini con il Papa e i Goti, surrogati poi dai Longobardi.

VI sec.

Bisanzio conquista Napoli sotto Giustiniano; a fine secolo vi è un'aspra lotta vittoriosa contro i Longobardi che sono ricacciati all'interno.

VII sec.

Bisanzio nomina (661 D.C.) il primo Duca di Napoli; il ducato di Napoli si evolve celermente propendendo più per la latinità di Roma (sotto l'influenza del Cristianesimo) che verso l'ellenicità di Bisanzio, perciò giustamente si può parlare di "ducato napoletano autonomo".

IX sec.

Primi importanti accordi commerciali con i Saraceni con delicati equilibri da mantenere tra questi islamici ed i Cristiani (collegati a Roma) senza tralasciare di sorvegliare le mire dei Longobardi (padroni di Benevento). Prevalendo nella battaglia navale di Ostia (849 D.C.) tra Cristiani e Musulmani, Napoli appoggia dichiaratamente il Pontefice. In seguito vengono rinsaldati i rapporti coi Mori per cautelarsi dalla potenza dei Franchi, protettori del Papa.

X sec.

La politica bizantina attrae nuovamente il ducato distanziandolo ancora dai Saraceni.

XI sec.

Quali mercenari del ducato arrivano i Normanni che si insediano sempre più profondamente.

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 72 visitatori online
Utenti
20026 registrati
0 oggi
4 questa settimana
1679 questo mese
Totale Visite
11064164 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer