spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Iscrizioni
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Storia del Movimento arrow Iniziative dal 1993 al 2006 arrow 2004

2004 PDF Stampa E-mail

 

Il 25 gennaio, in occasione del film TV su Luisa Sanfelice pieno di bugie ed offese per i sovrani ed il popolo napoletani, i Neoborbonici hanno simbolicamente occupato la sede Rai di Napoli chiedendo un miglior uso del denaro pubblico (vedi immagini)
 
Il 29, a Caserta, i Neoborbonici hanno partecipato ad un incontro tra associazioni meridionaliste per la creazione di un comune movimento a tutela del Sud.
 
A febbraio una delegazione guidata dal segretario Salvatore Lanza ha partecipato a Napoli alla nascita del movimento politico Noi Meridionali.
 
Il  2 marzo il vicepresidente Gul? ? stato invitato dal Lions Club di Como per tenere una conferenza sul regno borbonico.
 
Il 4 a Lauria (PZ) Gul? e De Crescenzo sono impegnati in una lezione all'Universit? della Terza Et?.
 
Il 20 a Palmi (RC) Gul? e De Crescenzo sono chiamati dal comune per un incontro culturale sul Regno delle Due Sicilie.
 
Il 23 a Napoli Salvatore Lanza cura la presentazione del movimento Noi Meridionali.
 
L'8 aprile i Neoborbonici sono alla prima del film "La Passione" di Mel Gibson per testimoniare il radicato cattolicesimo della tradizione.
 
L'11 un folto gruppo di Neoborbonici si reca a Castelvetere sul Calore (AV) per un pranzo caratteristico e la presentazione di un libro riguardanti l'epoca borbonica.
 
Il 17 a S. Nicola la Strada (CE) la sede di Caserta ha organizzato un convegno, patrocinato dalle istituzioni, sul brigantaggio. con interventi di De Crescenzo e di Gul?.
 
Il 26 a Casal di Principe (CE) la sede di Caserta ha organizzato un convegno, patrocinato dalle istituzioni, in occasione di un cortometraggio che parla del regno borbonico di Napoli, con interventi di De Crescenzo e Gul?.
 
In maggio una delegazione guidata da Lorenzo Degl'Innocenti ha partecipato alla scoperta di un altro cippo di confine a Terracina (LT).
 
Il 29 maggio, a Napoli, spettacolo nel "Maggio dei Monumenti" a cura di Salvatore Lanza sulla storia trimillenaria della città
 
Il 3 giugno a Napoli convegno organizzato dalla Fondazione banco di Napoli per l'Infanzia sulla scuola nel Sud dai Borbone ad oggi con introduzione di Gennaro de Crescenzo.
 
Il 16 nel salone della Stazione Marittima di Napoli incontro tra autorit? e studiosi per il costituendo Museo dell'Emigrazione con partecipazione di Gennaro de Crescenzo.
 
Il 19 intervento dell'Ufficio Stampa a seguito dell'approvazione della Comunit? Europea della Costituzione che rifiuta di nominare le radici cristiane del vecchio continente, offendendo in tal modo la coscienza della stragrande maggioranza dei cittadini comunitari.
 
Il 12 luglio a Villa Campolieto di Ercolano (NA) presentazione del programma culturale dell'Accademia Ercolanese, con il patrocinio di molte istituzioni, in un convegno a cui ? stato invitato il Movimento Neoborbonico rappresentato dal vicepresidente Vincenzo Gul?, per il settore storia borbonica.
 
Il 20 luglio il Movimento è intervenuto nella vicenda che sta per far sparire il calcio a Napoli a causa dell'intransigenza della FIGC invitando i Napoletani a boicottare il Totocalcio e gli altri giochi legati nal calcio che portano soldi al Coni.
 
Il 26 luglio il Movimento ha appoggiato l'unione dei tifosi napoletani "Orgoglio Partenopeo" partecipando al grande raduno allo stadio S. Paolo per la salvezza del calcio a Napoli.
 
Il 7 e 8 agosto a Lauria (PZ) spettacolo storico sugli avvenimenti del 1806 con intervento dei vertici dell'associazione (vedi immagini).
 
Il 29 agosto i Neoborbonici hanno dimostrato solidariet? con la citt? di Acerra (NA) in lotta per la salvaguardia del proprio territorio contro la prepotenza pubblica partecipando alla manifestazione di protesta.
 
Il 3 ottobre, in occasione della beatificazione dell'imperatore Carlo d'Asburgo, in piazza San Pietro i Neoborbonici hanno portato le loro bandiere per gioire assieme ai vari movimenti tradizionalisti internazionali, capeggiati da Don Sisto Enrique di Borbone (vedi immagini).
 
Il 9 ottobre a Tavagnacco di Udine il vicepresidente Gul? ha partecipato ad un convegno illustrando le meraviglie del Regno di Napoli.
 
Il 23 a Capua "Giornata della memoria del Soldato Napoletano" con intervento del presidente De Crescenzo (vedi immagini).
 
Il 29, per la firma della Costituzione Europea a Roma, il Movimento  Neoborbonico ha contestato l'assenza di radici cristiane nelle norme comunitarie.
 
4 dicembre: manifestazione teatrale (La storia viva, la storia vera) presso la Basilica di San Paolo Maggiore in Napoli e Santa Messa in suffragio per Francesco II (vedi immagini)

5 dicembre: una delegazione guidata da Giuseppe De Gennaro si ? recata a Scanno (Abruzzo) per manifestare solidariet? al compatriota consigliere Giorgio Ciccotti, offeso e cacciato dall'assemblea consiliare perch? indossava un distintivo borbonico (vedi immagini).

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 74 visitatori online
Utenti
20145 registrati
0 oggi
11 questa settimana
1408 questo mese
Totale Visite
11273736 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer