spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Storia del Movimento arrow Iniziative dal 1993 al 2006 arrow 2005

2005 PDF Stampa E-mail

15 gennaio: intervento contro Luttwak, politologo americano, che aveva paragonato Bush alla de Fonseca e i terroristi iracheni ai lazzari napoletani.

15 febbraio a Nola: i Neoborbonici hanno organizzato la Giornata della Memoria in ricordo dei Caduti delle due Sicilie, in occasione del 144° anniversario della resa di Gaeta. La manifestazione si è sviluppata con la Santa Messa in Duomo e successivamente con il convivio-ricordo e la cena (vedi immagini).

Il 4 marzo, in occasione del convegno organizzato presso la Saletta Rossa della libreria Guida a Port'Alba su Giustino Fortunato i Neoborbonici hanno inviato un comunicato stampa per raccontare la verità storica ai presenti ed in particolare al prof. Guido Pescosolido che ha negato, nel suo intervento sull'Enciclopedia Treccani, la colonizzazione piemontese del Sud.

Sabato 12 marzo, in occasione del 144° anniversario della capitolazione della cittadella di Messina, una rappresentanza del Movimento Neoborbonico ha partecipato alla commemorazione assieme a Neoborbonici e simpatizzanti della Calabria Ultra I e della Sicilia, con un convegno finale a cui ha partecipato iol vicepresidente Gulì (vedi immagini).

Il 5 aprile si è tenuta nella Libreria Guida di Nola la presentazione del libro di Gennaro De Crescenzo "Le industrie del Regno di Napoli" alla presenza dell'autore, dello storico Vincenzo Gulì, del delegato locale del Movimento Antonio De Stefano e con la moderazione del giornalista Angelo Amato de Serpis (vedi immagini).

Il 17 aprile,nella sala consiliare di Solopaca (BN) si è tenuto un convegno a seguito della mostra sul brigantaggio a cura di Alessandro Romano. Tra i relatori si annoverano Vincenzo Gulì (vicepresidente Movimento Neoborbonico), Antonio Ciano (autore de "I Savoia e il massacro del Sud") e don Giuliano Lilli (autore de "Quando Satana firma la Storia"); l'affollatissima sala ha assistito alla demolizione dei miti risorgimentali che, nei più ostinati cultori delle menzogne storiche, ha causato un vero e proprio chock (vedi immagini).

Il 21 aprile presso la Sala consiliare del Comune di Capua si è tenuta la conferenza sul tema "Le industrie del Regno delle Due Sicilie - Quando il Sud non doveva emigrare" nell'ambito dell'attività della FIDAPA (Feder.Ital. Donne Arti-Professioni-Affari). La conferenza voluta dalla prof.Paolina Pozzuoli Luceri (presidentessa della sezione di Capua della FIDAPA) ed introdotta dal Cav.Salemi,ha visto protagonista il prof. G.De Crescenzo, presidente del Movimento Neoborbonico (vedi immagini).

Sabato 30 aprile nella piazza di Castelsaraceno, in provincia di Potenza, è stata scoperta una lapide per ricordare l'eccidio piemontese perpetrato il 1° febbraio 1861 ai danni di 9 ragazzi lucani durante un'azione di rappresaglia contro la zona i cui abitanti avevano il 21 ottobre 1860 infranto i seggi elettorali del falso plebiscito. Sono intervenuti le autorità locali, Antonio Boccia, delegato neoborbonico della Lucania, Gennaro De Crescenzo, Vincenzo Gulì, Salvatore Lanza,massimi vertici del Movimento Neoborbonico, e il vescovo di Tursi Nolè (leggi resoconto)

Il 5 maggio a seguito dei continui interventi ed attenzioni politiche sul Sud, il Movimento Neoborbonico, nella persona del segretario nazionale Salvatore Lanza, ha inviato a "Il Denaro" l'articolo "Noi non siamo la Borbonia, noi siamo i Popoli delle Due Sicilie !" pubblicato in prima pagina (leggi articolo).

Il 7 ed 8 maggio, una delegazione di neoborbonici ha partecipato al XXXV Incontro tradizionalista di Civitella del Tronto (vedi immagini). Per visionare le immagini gentilmente concesse da Giorgio Ciccotti cliccare qui: www.ciccottielettronica.com/SitoBk/galleria/form_grande/convegnosud/7-8_5_2005/convegnosud.htm

Il 15 maggio, nell'Istituto Professionale per L'Industria e L'Artigianato ''Ettore Majorana" di S.Maria a Vico (CE), si è tenuto il convegno-dibattito sulle Industrie del Regno di Napoli e sul fenomeno del "Brigantaggio". Ad aprire il convegno è stato il delegato di Marcianise Isaia Fuschetti, a seguire il prof. Vincenzo Gulì, il prof. Gennaro De Crescenzo e il cap. Alessandro Romano (vedi immagini).

Il 16 maggio, a Reggio Calabria, il delegato regionale del Movimento Neoborbonico Enrico Paratore ha organizzato con il Rotary di Reggio Calabria sud (parallelo 38) un convegno su: "Artigianato ed Industria nelle Calabrie duosiciliane".Ad introdurre i lavori è stato il presidente rotariano Natale Carbone e il delegato neoborbonico Enrico Paratore. Tra i relatori è da citare il vicepresidente del Movimento Neoborbonico prof. Vincenzo Gulì (leggi resoconto)

Il 18 maggio 2005 a Nola, presso la Biblioteca Comunale si è tenuto il convegno-dibattito sul Nostro eroe Michele Pezza, detto Frà Diavolo. A moderare l'incontro è stata la professoressa Daniele, gli interventi invece sono stati della professoressa Maria Alba Pezza, discendente di Michele Pezza, e del prof.Gennaro De Crescenzo, presidente del Movimento Neoborbonico (vedi immagini).

Il 21 maggio ad Ariano Irpino (AV) il Comune e le scuole locali (da quelle elementari alle medie e all'istiuto tecnico) hanno organizzato, assieme all'Associazione Culturale Neoborbonica, una manifestazione su"L'altra storia: aspetti del risorgimento meridionale". Da segnalare gli interventi del vicepresidente dei neoborbonici prof. Vincenzo Gulì e del cap. Alessandro Romano. (leggi resoconto)

Sabato 11 giugno a Castelcicala - Nola, il Movimento Neoborbonico ha organizzato la manifestazione dal titolo" La storia viva - La lunga notte del Cardinale Ruffo: Luci, suoni, colori, odori, sapori e suggestioni di duecento anni fa..." in ricordo dell'epopea del cardinale Ruffo che pernottò in quei luoghi prima di liberare Napoli il 13 giugno 1799 (vedi immagini).

Nei giorni precedenti il referendum del 12 giugno sulla procreazione assistita, il Movimento Neoborbonico si schiera con fermezza a favore dell'astensione, sottolineando che ..."sulla vita non si vota"...(leggi comunicato).

Gioved  23 giugno si è tenuta a Capua, per iniziativa del delegato zonale dott. G.Salemi con la FIDAPA, la conferenza del vicepresidente V.Gulì sul tema:"Dalla prima cattedra di economia con Carlo di Borbone al bilancio in pareggio con Ferdinando II" (leggi comunicato) (vedi immagini)

Il 23 giugno il Movimento Neoborbonico ha dato inizio alla campagna "Ripescaggio Subito" con raccolta di firme per una riammissione motivata del Napoli nella serie B (leggi comunicato).

Sabato 25 giugno si è tenuto, presso il Gran Hotel Oriente di Napoli, la manifestazione "Giù le mani dal nostro Sud" che ha visto coinvolti il Movimento Neoborbonico, il movimento Noi Meridionali ed altri gruppi meridionalisti (vedi immagini).

L'8 agosto a Lauria il Movimento Neoborbonico ha organizzato?la "giornata della memoria" rievocando con una rappresentazione teatrale il "sacco di Lauria" del 1806 perpetrato dai giacobini francesi (vedi immagini).

Il 3 settembre il Movimento Neoborbonico, nelle persone del presidente De Crescenzo e vicepresidente Gulì, si è reso protagonista di una svolta epocale nella rievocazione dell'"eroe" nizzardo tenuta, come ogni anno, nel paese di Sala Consilina (SA). In tale occasione, infatti, è stata messa in chiara luce la vera natura di garibaldi, tutt'altro che eroica (leggi resoconto).

Il 15 settembre una delegazione del Movimento Neoborbonico, guidata dal prof. Vincenzo Gulì, ha accolto degnamente Emanuele Filiberto di Savoia a Lenola, presso Fondi. Gulì ha consegnato nelle mani del rampollo l'adesivo "INDIETRO SAVOIA",ideato e realizzato in occasione della precedente venuta dei "reali" a Napoli il 15 marzo 2003, suscitando una reazione quanto mai contrariata e infastidita (vedi immagini).

Il 24 settembre presso l'Auditorum Comunale di via Meda in Rho (MI) il delegato per la Lombardia del Movimento Neoborbonico, Giuseppe de Gennaro, ha organizzato una serata dal tema "O Briganti O Emigranti". Da segnalare gli interventi del presidente De Crescenzo e dell'imprenditore Gennaro Zona (vedi immagini) (vedi manifesto).

Il 4 ottobre il Movimento Neoborbonico, rappresentato dal presidente Gennaro De Crescenzo, coadiuvato dal segretario Salvatore Lanza, , ha partecipato alla riunione di alcuni movimenti identitari presso la sede dell'associazione culturale Europa a Caserta per discutere di nuove prospettive atte a porre rimedio al caos imperante nella sfera meridionalista.

Il 22 ottobre a Capua, presso la sede del Seminario Vescovile, si è commemorato il ricordo dei duosiciliani caduti nella battaglia del Volturno. Organizzatore dell'evento, celebrazione della Santa Messa e successivo convegno,è stato il cav. Giovanni Salemi. I relatori sono stati Nuzzo, presidente della Casa Editoriale "Il Giglio", Antonella Grippo e Gennaro De Crescenzo (presidente del Movimento Neoborbonico). A chiusura della serata Nicla Cesaro ha recitato la poesia di Ferdinando Russo "o' Luciano d'o Rre".(Leggi resoconto) (vedi immagini).

Il 19 novembre presso l'Istituto comprensivo di Latronico (PZ) ? stata allestita la mostra itinerante sul Brigantaggio curata ed illustrata dal cap. Alessandro Romano.Da segnalare l'intervento del prof. Vincenzo Gulì e la folta partecipazione degli studenti di diversi istituti scolastici provenienti anche dai paesi limitrofi. (vedi immagini).

Il 25 novembre 2005 il Movimento Neoborbonico, in collaborazione con il Comune di Caserta - Assessorato alle associazioni, l'associazione Terra Nostra hanno presentato l?incontro-dibattito:"Dai Borbone alla globalizzazione".Ha presentato l'evento il Dr. Pasquale Costagliola, presidente dell'associazione Terra Nostra. Tra i relatori, i neoborbonici De Crescenzo e Gulì, e il giornalista Gigi Di Fiore.(leggi programma)(vedi immagini).

i 3 dicembre a Portici(NA) incontro del prof. Gulì con i soci del circolo culturale Teatralia per parlare dei Borbone: dai luoghi comuni ai primati economici.

L' 8 dicembre 2005, giorno della Immacolata Concezione, nel territorio del comune di Sante Marie,nei pressi di Tagliacozzo, si è svolta la cerimonia di commemorazione del generale Josè Borges e dei suoi uomini. Tra gli organizzatori della manifestazione ? da segnalare l'ottimo cav. Giovanni Salemi, baluardo del riscatto duosiciliano (leggi resoconto).

Il 10 dicembre ad Andria, presso l'aula magna dell'Istituto Tecnico Industriale "Sen. O.Jannuzzi" si è tenuto il primo dei tre incontri dal tema: "Al tempo dei Borbone" - Retrospettiva storica sulle condizioni del Regno delle Due Sicilie e problemi sorti a seguito dell'Unità d'Italia. I relatori sono stati:Prof. Gennaro De Crescenzo - "Industrie e primati del Sud preunitario"; Prof. Vincenzo Gulì - "Crisi del Sud ed insorgenza della Questione Meridionale."(leggi resoconto) (vedi immagini).

Domenica 18 Dicembre, presso la Biblioteca Comunale di Montesarchio,Il CIRCOLO CULTURALE SANNIO O.N.L.U. S. con la collaborazione del Movimento Neoborbonico, dell'Associazione Terra Nostra e l'U.C.I.M. di Montesarchio hanno presentato il convegno: "Le industrie del Regno di Napoli e il fenomeno del brigantaggio ,Briganti e brigantesse nelle terre sannite". Interventi del dr. Pasquale Costagliola, Prof. Gennaro De Crescenzo, Prof. Vincenzo Gulì, e del Prof Erminio De Biase.

Venerdì 30 dicembre, presso la sede nazionale di Napoli, si è tenuta l'assemblea annuale dei soci del Movimento Neoborbonico. (vedi immagini)

ENGLISH VERSION
2005 (Public one) 15 January: participation against Luttwak, politologo American, that it had compared Bush to de the Fonseca and the terrorists iracheni to the Neapolitan lazzari. 15 February to Nola: the Neoborbonici has organized the Day of the Memory in memory of the Fallen of the two Sicilie, in occasion of the 144? anniversary of the yield of Gaeta. The manifestation has developed with the Messa Saint in Dome and subsequently with the convivio-memory and the supper (sees images). 4 March, in occasion of the organized convention near the Red Room of the bookcase Guide to Port' Dawn on Fortunate Giustino the Neoborbonici has sended an official notice prints in order to tell the historical truth to the present ones and in particular to prof. Guido Pescosolido that it has denied, in its participation on the Encyclopedia Treccani, the piemontese colonization of the South. 12 saturdays March, in occasion of the 144? anniversary of the capitulation of the citadel of Messina, a representation of the Neoborbonico Movement have participated to the commemoration together to Neoborbonici and simpatizzanti of the Calabria Ultra and the Sicily (see images). The 5 you open them has kept in the Bookcase Guide of Nola the presentation of the book of Gennaro De Crescenzo "the industries of the Reign of Naples" to the presence of the author, of the historian Vincenzo Gul?, the local delegate of the Movement Antonio De Stefano and with the moderation of the journalist Loved Angel de Serpis (you see images). The 17 you open them, in knows it consiliare of Solopaca has kept a convention to continuation of the extension on brigandage edited by Roman Alexander. Between the relatori they number Vincenzo Gul? (vice president Neoborbonico Movement), Antonio Ciano (author de "the Savoia and the slaughter of the South") and don Giuliano Lilli (author de "When Satana company the History"); the affollatissima it knows has assisted it to the demolition of the risorgimentali myths that, in more is obstinate to you cultori of the menzogne historical, has caused a true one and just chock (you see images). The 21 you open them near Knows it it consiliare of the Common one of Capua has kept the conference on the topic "the industries of the Reign of the Two Sicilie - When the South did not have to emigrate" in the within of the activity of the FIDAPA (Feder.Ital. Arti-Professioni-Affari Women). The conference intentional from the prof.Paolina Pozzuoli Luceri (presidentessa of the section of Capua of the FIDAPA) and introduced from the Cav.Salemi, has seen protagonist prof. the G.De Crescenzo, president of the Neoborbonico Movement (sees images). Saturday 30 you open them in the public square of Castelsaraceno, in province of Power, has been discovered a lapide in order to remember the eccidio piemontese perpetrated 1? February 1861 to the damages of 9 lucani boys during an action of reprisal against the zone whose 21 inhabitants had October 1860 smashed the electoral seats of the false plebiscite. The local authorities, Antonio Boccia, neoborbonico delegate of the Lucania, Gennaro De Crescenzo, Vincenzo Gul? are taken part, Salvatore Lanza, maximums you concern us of the Neoborbonico Movement, and the bishop of Tursi Nol? (laws report) 5 May to continuation of the continuous participations and political attentions on the South, the Neoborbonico Movement, in the person of the national secretary Salvatore Lanza, has sended "to the Money" the article "We is not the Borbonia, we is the People of the Two Sicilie!" published in first page (laws article). The 7 and 8 May, a delegation of neoborbonici, guided from Marro Flower, delegated of Cervinara (AV), has participated to XXXV the tradizionalista Encounter of Civitella of the Tronto (sees images). For visionare the images kindly granted George Ciccotti to cliccare here: www.ciccottielettronica.com/SitoBk/galleria/form_grande/convegnosud/7-8_5_2005/convegnosud.htm 15 May, in the Professional Institute for the Industry and the Handicraft ' ' Ettore Majorana "of S.Maria to Vico (CE), the convention-debate has been kept on the Industries of the Reign of Naples and on the phenomenon of" Brigandage ". To open the convention he has been the delegate of Marcianise Isaia Fuschetti, to follow prof. the Vincenzo Gul?, prof. the Gennaro De Crescenzo and the CAP. Roman Alexander (you see images). 16 May, to Reggio Calabria, the regional delegate del Movement Neoborbonico Enrico Church decorator has organized with the Rotary of Reggio Calabria south (parallel 38) a convention on: "Handicraft and Industry in the Calabrie duosiciliane". To introduce the jobs he has been the rotariano president Been born them Coal and the neoborbonico delegate Enrico Church decorator. Between the relatori it is from citing the vice president of the Movement Neoborbonico prof. Vincenzo Gul? (laws report) 18 May 2005 to Nola, near the Communal Library the convention-debate has been kept on Our hero Michele Pezza, Fr? saying Devil. To moderate the encounter she has been the university professor Daniel, the participations instead have been of the university professor Maria Pezza Dawn, descendant of Michele Pezza, and prof.Gennaro the De Crescenzo, president of the Neoborbonico Movement (you see images). 21 May to Ariane Irpino (the local AV) Common and schools (from those elementary ones to the averages and the istiuto technical) have organized, together to the Cultural Association Neoborbonica, one manifestation on "the other history: aspects of the southern renaissance ". To signal the participations of the vice president of the neoborbonici prof. Vincenzo Gul? and the CAP. Roman Alexander (laws report) 11 saturdays june to Castelcicala - Nola, the Neoborbonico Movement has organized the manifestation from the title it "the history alive - the long night of Ruffo Cardinal: Lights, sounds, colors, smell, sapori and suggestions of two hundred years ago... "in memory of the epic of Ruffo cardinal who spendt the night in those places before freeing the 13 Naples june 1799 (sees images). In the previous days the the 12 referendum of june on assisted procreazione, the Neoborbonico Movement formation with firmness to favor of the abstention, emphasizing itself that... "sulla not communicated life vota"... (leggi). 23 thursdays june have been kept to Capua, for initiative of the zonale delegate Dr. G.Salemi with the FIDAPA, the conference of the V.Gul? vice president on tema:"Dalla the first chair of economy with Carl di Borbone to the budget in balancing with Ferdinand II" (laws communicated) (see images) The 23 june the Neoborbonico Movement has given to beginning to the campaign "Ripescaggio Endured" with collection of companies for one motivated riammissione of Naples in the B series (laws communicated). Saturday 25 june has been kept, near the Great Hotel East of Naples, the meridionalisti manifestation "Down the hands from our South" that it has seen been involved the Neoborbonico Movement, movement Southern We and other groups (sees images). 8 August to Lauria the Neoborbonico Movement has organized the "day of the memory" recalling with a teatrale rappresentazione the "bag of perpetrated Lauria" of 1806 from the giacobini French (sees images). The 3 september the Neoborbonico Movement, in the persons of the president De Crescenzo and Gul? vice president, has become protagonist of epochal carrying out in the rievocazione of "eroe" nizzardo the estate, like every year, in the country of Knows it Consilina (KNOWS). In such occasion, in fact, it has been put in clear light the true nature of garibaldi, tutt' other that heroic (laws report). The 15 september a delegation of the Neoborbonico Movement, guided from prof. the Vincenzo Gul?, has received Emanuele Filiberto di Savoia to Lenola with dignity, near Bottoms. Gul? has delivered in the hands of rampollo adhesive "BEHIND the SAVOIA", devised and realized in come occasion of the previous one of "real" to 15 Naples March 2003, provoking a reaction how much never contrariata and annoyed (sees images). The 24 september near the Communal Auditorum of via Meda in Rho (ME) the delegate for the Lombardy of the Movement Neoborbonico, Giuseppe de Gennaro, has organized one evening from the topic "Or Briganti Or Emigranti". To signal the participations of the president De Crescenzo and the Gennaro entrepreneur Zone (you see images) (you see manifesto). 4 October the Neoborbonico Movement, represented from the president Gennaro De Crescenzo, the secretary Salvatore Lanza, and the leaders Giovanni Salemi, Nicholas Country house coadiuvato from Giuliano Rosary, Marro Flower, has participated to the reunion of some identitari movements near the center of the cultural association Europe to Caserta in order to discuss about perspective new apt to place remedy to the imperante chaos in the meridionalista sphere. 22 October to Capua, near the center of the Episcopal Seminary, has commemorated the memory of the duosiciliani fallen in the battle of the Volturno. Organizer of the event, celebration of the Messa Saint and successive convention, has been the cav. Giovanni Salemi. The relatori have been Nuzzo, president of the Publishing House "the Giglio", Antonella Grippo and Gennaro De Crescenzo (president of the Neoborbonico Movement). To closing of the evening Nicla Cesaro it has recited the poetry of Russian Ferdinand "o' Luciano of or Rre".(Leggi report) (you see images). 19 November near the comprehensive Institute of Latronico (PZ) has been prepared the itinerante extension on Brigandage cured and illustrated from the CAP. Roman Alexander. To signal the participation of prof. the Vincenzo Gul? and folta the participation of the students of various institutes you drained to us coming from also from the countries limitrofi. (you see images). 25 November 2005 the Neoborbonico Movement, in collaboration with the Common one of Caserta - Councillorship to the associations, the association Earth Ours has introduced the encounter-debate: "From the Borbone to the globalization". The Paschal Dr. Costagliola has introduced the event, president of the association Earth Ours. Between the relatori, the neoborbonici De Crescenzo and Gul?, and journalist Gigi Di Fiore.(leggi programma)(vedi images). 8 Decembers 2005, day of the Immaculate Conception, in the territory of the common one of Marie Saints, near Tagliacozzo, have carried out the ceremony of commemoration of general Jos? Borges and its men. Between the organizers of the manifestation it is from signaling the optimal one cav. Giovanni Salemi, bastion of I redeem duosiciliano (laws report). 10 December to Andria, near the classroom magna of the Technical Institute Industrial "Sen. O.Jannuzzi" has kept the first one of the three encounter from the topic: "To the time of the Borbone" - historical Retrospettiva on the conditions of the Reign of the Two Sicilie and problems fates to continuation of the Unit of Italy. The relatori are stati:Prof. Gennaro De Crescenzo - "Industries and supremacies of the preunitary South"; Prof. Vincenzo Gul? - "Crisis of the South and insorgence of the Meridionale."(leggi Issue report) (you see images). Sunday 18 Decembers, near the Communal Library of Montesarchio, CULTURAL CIRCLE "SANNIO O.N.L.U. S. with the collaboration of the Neoborbonico Movement, the Association Earth Ours and the U.C.I.M. of Montesarchio they have introduced the convention: "the industries of the Reign of Naples and the phenomenon of brigandage -" Briganti and brigantesse in sannite lands ". Participations of dr. the Paschal Costagliola, Prof. Gennaro De Crescenzo, Prof. Vincenzo Gul?, and of the Prof Erminio De Biase. Sunday 18 Decembers, solemn putting to Arc of Trento, in memory of King Francisco II of Borbone. (laws testimony-report). Friday 30 Decembers, near the national center of Naples, has kept the assembly anniversary of the associates of the Neoborbonico. Movement (sees images)
< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 34 visitatori online e 1 utente online
  • snegiroowg
Utenti
20382 registrati
1 oggi
1 questa settimana
1711 questo mese
Totale Visite
11615436 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer