spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Iscrizioni
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Storia arrow Uomini Illustri delle Due Sicilie arrow Domenico Cimarosa

Domenico Cimarosa PDF Stampa E-mail

Domenico Cimarosa (Aversa, 17 dicembre 1749 - Venezia, 11 gennaio 1801) E' stato uno dei maggiori compositori del Settecento  da annoverarsi come uno degli ultimi grandi rappresentanti della Scuola Musicale Napoletana. Tra tutti i compositori appartenenti a questa Scuola, il nome di Cimarosa risuona al pubblico particolarmente noto, dato che, tra le sue produzioni si annovera "Il Matrimonio segreto", considerato il vertice comico della Scuola Napoletana. Le sue opere figurano tuttora in cartellone nei teatri lirici di tutto il mondo e vengono rappresentate con grande frequenza.

La sua prima opera - data nel 1772 ("Le Stravaganze del Conte") - ottenne un grande successo, ma fu con "L'Italiana in Londra" (o "La virtù premiata") - rappresentata a Roma sette anni dopo, nel 1779 - che ottenne la consacrazione a compositore di fama.

Autore prolifico, vide le sue opere andare in scena nei principali teatri europei (ma la maggior parte nella sua amata Napoli).

Tra i suoi titoli più conosciuti (oltre alla incompiuta "Artemisia" (rappresentata a Venezia pochi mesi dopo la sua morte, per il carnevale del 1801) figurano "Il nuovo podestà" (anch'esso messo in scena postumo a Bologna, nel 1802), il "Tiro Vespasiano" (dato a Lisbona nel 1821, cioè vent'anni dopo la sua morte), "La discordia fortunata", "L'ajo nell'imbarazzo" che è una delle sue opere più rappresentate assieme a "La Molinara"), "Le donne vendicate" e "Il cavalier del dente".

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 32 visitatori online e 1 utente online
  • ovaphifoliora
Utenti
20031 registrati
5 oggi
9 questa settimana
1684 questo mese
Totale Visite
11064519 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer