spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Iscrizioni
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home arrow Real Esercito arrow I Reggimenti Borbonici delle Due Sicilie arrow 14° Reggimento 'Sannio'

14° Reggimento 'Sannio' PDF Stampa E-mail

Giugno 1859: viene firmato dal re il decreto che istituisce il 14° reggimento "Sannio", il comando e l'istruzione vengono affidati al tenente colonnello Antonio Dusmet proveniente dai reggimenti della Guardia.

Agosto 1860: Il reggimento viene assegnato alla brigata Briganti a Reggio Calabria. Il 20 agosto si trovano a Reggio otto compagnie con il colonnello Dusmet. Le altre quattro sono con il resto della brigata a Villa S. Giovanni con il maggiore Guccione. Nella notte il gran maestro massone Garibaldi attacca la città a contrastarlo ci sarà l'eroico colonnello Dusmet che fu ferito mortalmente, dopo ore di combattimento e gli altri ufficiali superiori anche essi fuori uso, il reggimento è costretto a ritirarsi nel castello. Capitolerà per volere del generale Gallotti comandante la piazza, un' altro vile traditore,paggnottista e voltagabbana . Spiccano le figure eroiche del tenente colonnello Zattara e del maggiore Aletta che fu gravemente ferito, coraggiosi e valorosi si dimostrarono i tenenti Dembech e Ricca, entrambi feriti. Il tenente Ricca perirà pochi giorni dopo. Le quattro compagnie scelte tentarono l'attacco a Reggio ma furono respinte con il resto della brigata.

Settembre 1860: Il reggimento al comando del tenente colonnello Zattara raggiunge Capua dove parteciperà alle campagne sul Volturno e sul Garigliano.

Novembre 1860: Sconfinamento nello Stato Pontificio e scioglimento del corpo, la bandiera del reggimento fu consegnata al re nel febbraio del 1861 dal colonnello Zattara.

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 15 visitatori online
Utenti
20024 registrati
0 oggi
2 questa settimana
1677 questo mese
Totale Visite
11060435 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer