spacer
spacer search

Associazione culturale Neoborbonica
L'orgoglio di essere meridionali

Search
spacer
header
Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagine o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all uso dei cookie. Se vuoi saperne di più vai alla sezioneulteriori info.Ok
Associazione
modalità iscrizione
Perchè Neoborbonici
Why Neo-Bourbons
Organigramma
Carte Sociali
Sede e Delegazioni
Inno Neoborbonico
WebMail
www.ilnuovosud.it
Site Administration
Rete Due Sicilie
Giornale delle Due Sicilie
Attività
Storia del Movimento
Prossime attività
Libro degli ospiti
Dillo ai Neoborbonici
Le tue lettere
Login Form
Username

Password

Ricordami
Hai perso la password?
Non hai ancora un account? Creane uno!
 
Home

XXXVI INCONTRO TRADIZIONALISTA DI CIVITELLA DEL TRONTO - Resoconto PDF Stampa E-mail

Civitella 2006?

(Clicca qui?per vedere le immagini)

Il raduno annuale di Civitella ? testimonianza di un entusiasmo che si perpetua da pi? di tre decenni, chiamando a raccolta sempre nuove forze a sostegno di una rinnovante coscienza identitaria; l?incontro consta di vari momenti: convegni, testimonianze dei vari soggetti del nuovo meridionalismo, nonch? meri momenti aggregativi, e rappresenta, ad oggi, una significativa tappa per la crescita e la diffusione della Nostra cultura.

Oggi, domenica 19 marzo 2006? ha avuto luogo questo straordinario evento.?

Poche decine di uomini e donne, sotto una pioggia scosciante a tratti nevosa, esposti alla rigida temperatura di meno due gradi, hanno assistito all?alza bandiera commemorativo per gli eroi di Civitella sulla piazza d?arme della Fortezza, commossi dalle note dell?Inno dell?Antico Regno eseguito col magico flauto traverso della figlia del cap. Romano.

All?evento presenziavano i "Tradizionalisti"; rappresentanti dell?Antica Nobilt? e vari esponenti del direttivo e delle delegazioni Neoborboniche tra cui il Capitano Alessandro Romano. Al termine della cerimonia il Nostro delegato di Capua, Cav. Giovanni Salemi, ha esposto con straordinario trasporto le vicende salienti dell?antica Scuola della Nunziatella (gi? Reale Accademia Militare) negli ambienti Dell?antica cripta sottostante il Planus Ecclesiae della Chiesa di S. Giacomo.

I convenuti si sono poi disposti, in struggente raccoglimento, negli ambienti gelidi di quanto resta della Chiesa per ascoltare la Funzione commemorativa in rito latino. Tale Funzione celebrata da Mons. Ignacio Barreiro ha richiamato alla nostra mente e al nostro cuore tutti i valori mancanti nella logica omologante dell?imperante modernismo e ci ha ricordato che, cima di ogni valore sono: la chiara onest?, il limpido riferimento a Cristo, la schietta e in equivoca coerenza, s? che nel Giorno del Giudizio nostro Padre non abbia a dire "Lontani da me voi tiepidi, che non siete n? caldi e ne freddi", "lontani coloro che non hanno partecipato al raccolto del Signore perch? hanno dissipato". Non saremo dunque Noi a dissipare, lucidi e fieri nella nostra limpida schiettezza, tali incommensurabili valori.??

Ci siamo lasciati nella certezza di ritrovarci ancora e ciascuno ha ripreso la via di casa con il mutuo proposito di proseguire il necessario lavoro della ricostruzione. Ognuno disporr? le proprie risorse, le proprie conoscenze e vocazioni, nella maniera che riterr? utile alla causa del meridione, fermi,

tuttavia, nel desiderio di cercare una via comune che compatti le diverse provenienze empiriche, al fine di ri-creare una struttura identitaria totale, che entri finalmente nel cuore e nella testa delle nostre genti, tanto ricche di inconsapevoli risorse.?

Gennaro Avano, delegato neoborbonico in Ascoli Piceno

ENGLISH VERSION


XXXVI ENCOUNTER TRADIZIONALISTA OF CIVITELLA Of the TRONTO - Report ???

Civitella 2006

(Clicca in orderto see the images here)

The gathering anniversary of Civitella is testimony of an enthusiasm that perpetual from more than three decades, gathering together itself always new forces in support of one renewing identitaria conscience; the several encounter consta of moments: conventions, testimonies of several the subjects of the new meridionalismo, nonch? mere aggregativi moments, and represent, today, one meaningful stage for the increase and the spread of Our culture.

Today, Sunday 19 March 2006?has had place this extraordinary event.

Little tens of men and women, under at times snowy a scosciante rain, exposed to the rigid temperature less two degrees, have assisted to raise commemorative flag for the heroes of Civitella on the public square of arms of the Fortress, affected from notes of the Hymn of the Ancient magical Reign executed with flauto the devious one of the daughter of the CAP. Roman.

To the event they attended the "Tradizionalisti"; representatives of the Ancient Nobility and vary exponents of the directive one and the Neoborboniche delegations between which the Captain Roman Alexander. To the term of the ceremony Our delegate of Capua, Cav. Giovanni Salemi, has exposed with extraordinary transport the salienti vicissitudes of the ancient School of the Nunziatella (already Real Military Academy) in atmospheres Of the ancient one cripta below the Planus Ecclesiae of the Church of S. Giacomo.

Summoned person are themselves then disposed, in struggente gathering, icy atmospheres of how much remain of the Church in order to listen the Function commemorative in Latin ritual. Such Function celebrated from Mons. Ignacio Barreiro has recalled to our mind and to our heart all the values lacking in accrediting logic of the imperante modernismo and have remembered to us that, top of every value is: the clear honesty, the limpid reference to Christ, the frank one and in equivocal coherence, yes that in the Day of the Judgment our Father does not have to say "Far from me lukewarm you, than you are not neither warm and of cold", "far those who has not participated to the harvest of the Getlteman because they have dissipated". We will not be therefore to dissipate, we polish and fairs in our limpid schiettezza, such immeasurable values.

There are leaves you in the certainty to still find again to us and everyone has resumed the way of house with the mutual purpose to continue the necessary job of the reconstruction. Everyone will arrange the own resources, the own acquaintances and vocations, in the way that will think profit to the cause of the meridione, firm,

however, in desire to try one common way that compact the various origins empiricists, to the aim to recreate a identitaria structure total, that it enters finally in the heart and the head of our people, much rich of unconscious resources.

Gennaro Avano, neoborbonico delegate in Ascoli Piceno

< Prec.   Pros. >
spacer
Centro Studi
Primati
Risorgimento
Esercito
Eroi
Brigantaggio
1799
Difesa del regno
Sport Sud
Siti dei Tifosi
Compra Sud
Progetto
Galleria
Galleria Immagini
Chi è Online
Abbiamo 55 visitatori online
Utenti
20315 registrati
1 oggi
5 questa settimana
1697 questo mese
Totale Visite
11493175 Visitatori

 
© 2005 Movimento Neoborbonico, via Cervantes 55/5 Napoli.
Tutti i diritti riservati.
spacer